Primo maggio, Mattarella: “Usciremo dall’emergenza grazie al lavoro”

Primo maggio, Mattarella: “Usciremo dall’emergenza grazie al lavoro”
Inews24 INTERNO

La giornata di oggi afferma la fiducia nel futuro, di chi vuole conquistare traguardi e non di chi assiste inerte“: ha esordito così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della Festa dei Lavoratori.

“La Repubblica non potrebbe vivere senza il lavoro.

In occasione del Primo maggio, il presidente della Repubblica ha ricordato agli italiani l’importanza del lavoro.

Bisogna riconoscerne il diritto e il diritto alla sicurezza sul posto di lavoro

Le sue parole. (Inews24)

La notizia riportata su altri media

«La battaglia per il lavoro è una battaglia che deve unire gli sforzi di tutti ed è questa l’ambizione del Piano nazionale di ripresa e resilienza», dice Mattarella. È un messaggio di speranza, quello del capo dello Stato, con un pensiero particolare a chi il lavoro lo ha perso: a loro «un augurio più forte», dice Mattarella. (Pickline)

VIDEO Primo maggio, Mattarella depone corona fiori davanti al monumento. Il Primo maggio rappresenta «un'occasione che afferma la fiducia nel futuro, di chi vuole conquistare nuovi traguardi e non di chi assiste inerte (ilmessaggero.it)

Il discorso integrale. "Il lavoro è fondamento della Repubblica". Condividi. Si è svolta questa mattina al Palazzo del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la cerimonia di celebrazione della Festa del Lavoro. (Rai News)

Primo Maggio, Mattarella: “Sarà il lavoro a portare il Paese fuori dall'emergenza”

politica. Il presidente della Repubblica lancia anche un nuovo appello all'unità e invita a non cavalcare lo sconforto e a rendere effettiva la svolta europea cui l'Italia ha contribuito con il Recovery plan (TG La7)

"La festa del lavoro è la festa della democrazia", dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel corso della celebrazione della Festa del Lavoro al Quirinale, funestata ancora dalla pandemia e dalla recessione. (la Repubblica)

Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione del 1 maggio. Se il lavoro cresce – ha aggiunto – cresce la coesione della nostra società”. (Ufficio Stampa Basilicata)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr