Stop ai motori benzina 2035, e-fuels e l'impegno strappato alla Commissione

Auto.it ECONOMIA

Resta il dato di emissioni allo scarico non-zero Co2.

D'accordo anche i ministri sull'escludere la validità dei crediti acquistati dai costruttori di auto che useranno gli e-fuels.

La promessa sta nella richiesta alla Commissione di una valutazione su come i carburanti sostenibili e altre tecnologie - l'ibrido plug-in nello specifico - potranno contribuire alla decarbonizzazione dopo il 2035.

Una locuzione che, agli occhi del gruppo di interesse Transport & Environment suona come "un diversivo le nuove proposte sui carburanti

Un risultato enorme se si guarda all'intero parco circolante globale, non solo alle emissioni delle auto nuove. (Auto.it)

Ne parlano anche altre fonti

L'Aie riporta che nello stesso anno le emissioni prodotte da attività umane sono state circa 50 gt. Se dovessero continuare a scegliere massicciamente auto termiche (95% delle immatricolazioni) diventerebbe complicato insistere. (ilGiornale.it)

Al contrario, i favorevoli pensano che solo con interventi decisi si potrà promuovere il passaggio verso una mobilità più green, ma per il momento rappresentano la netta minoranza (Adnkronos) -. Il Consiglio dei Ministri dell'Ambiente dei Paesi UE ha dato il via libera al blocco delle vendite di auto nuove a benzina e diesel dal 2035. (Today.it)

Il Consiglio dei Ministri dell'Ambiente dei Paesi UE ha dato il via libera al blocco delle vendite di auto nuove a benzina e diesel dal 2035. Il Consiglio dei Ministri dell'Ambiente dei Paesi Ue ha dato il via libera al blocco delle vendite di auto nuove a benzina e diesel dal 2035. (Adnkronos)

Addio auto a benzina e diesel dal 2035, 70 mila posti di lavoro persi e col nuovo business delle gigafctory. L’addio alle auto a benzina e diesel causeranno sicuramente dei cambiamenti nel mondo del lavoro. (InvestireOggi.it)

Per il raggiungimento degli obiettivi climatici stabiliti dal pacchetto Fit for 55, il passaggio alla mobilità elettrica diventa imprescindibile. (Radio 24)

L’impatto del maxi provvedimento dovrebbe influire al 100% sull’impatto climatico. Ieri notte c’è stato l’accordo dei ministri europei dell’ambiente che si sono riuniti in Lussemburgo per trovare l’accordo sul maxi provvedimento sul clima, il cosiddetto Fit for 55, che prevede lo stop alla vendita di auto a benzina e diesel nel 2035. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr