Spagna, lanci di pietre contro la polizia, gli agenti caricano i manifestanti

Spagna, lanci di pietre contro la polizia, gli agenti caricano i manifestanti
Video - La Stampa ESTERI

Spagna, lanci di pietre contro la polizia, gli agenti caricano i manifestanti. Ancora disordini e saccheggi in centro a Barcellona, in una quinta notte di proteste dopo l'arresto del rapper Pablo Hasél.

La polizia catalana ha messo in atto oggi un forte dispositivo di sicurezza per cercare di evitare che la situazione degeneri.

Come già successo nelle quattro precedenti serate, poco dopo le ore 20 piccoli gruppi di dimostranti violenti hanno preso progressivamente il posto dei manifestanti pacifici. (Video - La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La politica è divisa tra chi si schiera a favore delle forze dell’ordine e chi le condanna per la violenza perpetrata sui manifestanti. L’arresto del rapper Pablo Hasél, condannato a nove mesi per “esaltazione del terrorismo e ingiurie alla Corona” in alcuni tweet e canzoni, ha scatenato un’ondata di indignazione. (Il Fatto Quotidiano)

Hasel inneggiava a gruppi terroristici come Grapo ed Eta. La denuncia del rapper spagnolo parlano di impunità per la monarchia di fronte a violenze nei confronti di prigionieri politici e puntano il dito contro la brutalità delle azioni della polizia (QUOTIDIANO.NET)

Intanto la confindustria catalana chiede alle autorità regionali e locali un intervento forte per riportare la situazione sotto controllo. Lo spagnolo, Alto rappresentate dell'Unione Europea per gli Affari Esteri, molto loquace quando si tratta di altri paesi sembra aver essere quantomeno distratto su quanto accade nel suo paese. (L'AntiDiplomatico)

Ancora scontri in Spagna nella quinta di notte di proteste per Pablo Hasel

Pochi giorni fa, il rapper Pablo Hasél è stato arrestato con l’accusa di aver incitato al terrorismo in alcune delle sue canzoni e di aver attaccato la Corona in diversi suoi tweet. Altri feriti e arresti nelle grandi città. (Inews24)

Gli imprenditori catalani chiedono alle autorità regionali e locali un intervento urgente per riportare la situazione sotto controllo, accusandole di aver mantenuto una linea troppo morbida nei confronti dei manifestanti. (Corriere del Ticino)

Nei giorni scorsi le manifestazioni sono sempre sfociate in incidenti, specialmente a Barcellona, dove ci sono stati saccheggi, disordini e incendi. La polizia catalana ha annunciato di aver messo in campo un ampio sistema di sicurezza completo (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr