Pistoia. La Fenice Contemporanea nella Guida del Gambero Rosso

Pistoia. La Fenice Contemporanea nella Guida del Gambero Rosso
Report Pistoia INTERNO

Tra i riconoscimenti: tra le prime al mondiale della Pizza di Parma e fra le Pizzerie eccellenti per 50 top Pizza.

La Fenice Contemporanea

– La Fenice Contemporanea nella Guida Pizzerie d’Italia 2021 del Gambero Rosso.

La Fenice Contemporanea. La pizzeria, in via Dalmazia 73 a Pistoia, è stata aperta nel 2019, pochi mesi prima della pandemia.

Manuel Maiorano, pizzaiolo d’eccellenza che con il suo socio Cristiano Tirico ha creato solo due anni fa la pizzeria “La Fenice Contemporanea” a Pistoia, tappa già imprescindibile per gourmand italiani e stranieri. (Report Pistoia)

La notizia riportata su altri media

Anche quest’anno, infatti, il locale si è aggiudicato i 2 spicchi nella Guida pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2022. (LuccaInDiretta)

Ma la notizia, per noi, è un’altra: nemmeno una pizzeria del Trentino compare nella classifica delle eccellenze, vale a dire gli esercizi premiati con i Tre Spicchi e con le Tre Rotelle. Ad Antonio Pappalardo (Cascina dei Sapori e Inedito- Brescia) e a Diego Vitagliano (10 Diego Vitagliano -Napoli, Pozzuoli) il premio speciale Maestro dell'impasto. (Trentino)

Si tratta di tre riconferme. Conquistano invece due spicchi Rubiu Brew Pub di Sant'Antioco, Pomata Bistrot di Carloforte, Poppy's di Carbonia, S'Arzola di Orotelli, Ada di San Sperate. (IteNovas - Made in Sardegna)

Pizza, sapore «Inedito»: Pappalardo è il Maestro dell'Impasto per il Gambero Rosso

Il Gambero Rosso conferma la pizzeria Apollo di San Michele di Serino nella prestigiosa guida Le Migliori Pizzerie d'Italia. La più importante rivista dedicata alla gastronomia da anni premia il pizzaiolo per la ricerca degli ingredienti e gli abbinamenti dedicati al territorio campano. (AvellinoToday)

Anche quest'anno Gambero Rosso premia la pizzeria Madia di Salerno. Il noto locale sito presso l'Irnocenter è stato inserito nella Guida Pizzeria d’Italia 2022, con la riconferma dei Due Spicchi e un punteggio complessivo di 88 punti, più alto rispetto alle scorse edizioni. (SalernoToday)

Protagonista ancora una volta Antonio Pappalardo: il giovane patron della Cascina dei Sapori di Rezzato ha conquistato il premio speciale «Maestri dell’Impasto» (come Diego Vitagliano di Pozzuoli), entrando inoltre in guida direttamente a quota Due Spicchi con la sua nuova pizzeria urbana Inedito di Brescia. (Brescia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr