La madre di Denise Pipitone contro la tv russa: «Il dolore non si paga col ricatto». Il legale: «Senza dati sul Dna prima, non andiamo in onda»

Open INTERNO

A parlare è Piera Maggio, madre di Denise Pipitone, la bambina rapita il primo settembre del 2004 a Mazara Del Vallo, nel Trapanese.

«Non parteciperemo alla trasmissione tv a queste condizioni». «Non vogliamo sottoporci a un ricatto mediatico da parte della tv russa.

Ed è questo che ha fatto infuriare Piera Maggio e il suo legale.

La tv russa mostrerà in diretta la documentazione relativa al gruppo sanguigno di Olesya, la ragazza che assomiglia a Denise Pipitone. (Open)

La notizia riportata su altre testate

La speranza che Olesya Rostova possa essere per davvero Denise Pipitone, la bimba rapita il primo settembre del 2004 a Mazara del Vallo, esiste. Ha trascorso quasi 17 anni anni a chiedersi cosa sia accaduto a sua figlia. (Today.it)

Alle 17:00, la trasmissione russa avrebbe dovuto divulgare il gruppo sanguigno di Olesya e la compatibilità con quello di Denise Pipitone. La storia di Olesya. Olesya si è presentata davanti alle telecamere del primo canale russo, per cercare la sua mamma. (Bigodino.it)

Denise Pipitone, parla il legale della madre. È infatti prevista per la giornata di martedì 6 aprile la messa in onda della trasmissione televisiva in cui si scoprirà finalmente se la giovane Olesya Rostova è davvero la piccola Denise, scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004. (Notizie.it )

È davvero Denise Pipitone la ragazza russa che ha fatto un disperato appello alla tv locale? La dottoressa genetista Marina Baldi ha dichiarato quanto segue:. Sono incaricata di comparare il Dna di Denise Pipitone con quello di Olesya Rostova, ma siamo ancora in attesa che dalla Russia ci mandino il gruppo sanguigno della ragazza (Bigodino.it)

In forza della mancata verifica sul gruppo sanguigno di Olesya, il legale di Piera Maggio prende una posizione tanto decisa quanto drastica:. “Senza questa documentazione (gruppo sanguigno e eventuale dna, ndr) non parteciperemo ad alcuna trasmissione nè passerella televisiva e chiuderemo ogni rapporto con la tv russa“. (Vita Da Mamma)

Sin da allora la mamma, Piera Maggio, si è battuta con tutta la forza di cui è stata capace per capire che fine avesse fatto sua figlia. POTREBBE INTERESSARTI ANCHE> > > Denise Pipitone, importante novità sul caso: cambia la data, appuntamento decisivo. (BlogLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr