MotoGP Catalogna, dove vedere la Gara in diretta tv, streaming e replica

MotoGP Catalogna, dove vedere la Gara in diretta tv, streaming e replica
Per saperne di più:
AutoMotoriNews SPORT

LEGGI ANCHE > > > MotoGP, l’ex capotecnico di Valentino Rossi passa con Vinales. MotoGP Catalogna, Gara: dove vedere diretta tv e streaming. Anche l’altro pilota Yamaha Petronas Franco Morbidelli vuole dimenticare la deludente ultima uscita stagionale.

A Barcellona Marc Marquez gioca ancora in casa ma non ha velleità di vittoria, considerate le difficoltà che il pluricampione del mondo sta affrontando al suo ritorno in gara dopo un anno. (AutoMotoriNews)

La notizia riportata su altri giornali

Fabio Quartararo resta al primo posto della classifica generale, ma viene avvicinato dal connazionale Zarco, forte del secondo posto. L’ORDINE D’ARRIVO. LA CLASSIFICA AGGIORNATA DOPO IL GP DI CATALOGNA (Sportface.it)

Il pilota della Yamaha Petronas deluso dopo aver concluso sulla ghiaia il suo GP di Catalogna: "Gara molto negativa, le aspettative erano molto alte dopo le prove libere". (La Gazzetta dello Sport)

"È andata molto meglio da quando abbiamo modificato la moto - aveva detto dopo l'undicesimo posto in qualifica - Delusione per Vale. Una vera sfortuna, se si pensa che Rossi ieri si era mostrato molto soddisfatto dei progressi nel corso del fine settimana, dopo un venerdì difficile. (Tuttosport)

DIRETTA MotoGP, GP Catalogna LIVE: Oliveira trionfa, Bagnaia 7°. Valentino Rossi a terra. Classifica Mondiale

’ notte fonda per Valentino Rossi, scivolato mentre era 13° e comunque con un passo troppo lento per competere con i primi. Il portoghese ha preceduto Zarco, Miller, Quartararo (3″ di penalità), Mir, Vinales, Bagnaia, Binder, Morbidelli e un bravo Bastianini, 10°. (OA Sport)

Oliveira vince, Quartararo a petto nudo e penalizzato. È Miguel Oliveira il trionfatore del Gran Premio di Catalunya. Cadute per Valentino Rossi e Marc Marquez. (Sport Fanpage)

12.48 Valentino Rossi e Dani Pedrosa sono i soli piloti ad aver vinto in tre classi differenti. ’ notte fonda per Valentino Rossi, scivolato mentre era 13° e comunque con un passo troppo lento per competere con i primi. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr