App e utenze domestiche: come tenere monitorati i consumi di luce e gas

App e utenze domestiche: come tenere monitorati i consumi di luce e gas
Libero Tecnologia ECONOMIA

App per gestire le utenze domestiche: come funzionano. Le applicazioni che permettono di gestire direttamente da mobile le proprie utenze domestiche si sono diffuse a macchia d’olio nel corso degli ultimi anni tra gli operatori del mercato libero dell’energia e del gas naturale.

Acea Fastclick Luce Bioraria. La promozione proposta dall’operatore Acea prevede l’attivazione e la gestione della fornitura 100% green, quindi completamente online, tramite sito o app. (Libero Tecnologia)

La notizia riportata su altre testate

Nel caso di ritardo dell'azienda nel fatturare i conguagli per consumi riferiti a periodi maggiori di due anni, il cliente è infatti legittimato a sospendere il pagamento Ecco come contestare le bollette con conguagli relativi a consumi più vecchi di due anni. (LA NAZIONE)

Come ha affermato il ministro Cingolani: “Il governo è fortemente impegnato per la mitigazione dei costi delle bollette dovuti a queste congiunture internazionali e per fare in modo che la transizione verso le energie più sostenibili sia rapida e non penalizzi le famiglie” Stando ad alcune stime attendibili la spesa media maggiore in un anno, si aggirerebbe intorno ai 500 euro a famiglia. (LettoQuotidiano)

Prescrizione biennale bollette: vale anche per i consumi idrici. Dal 1° gennaio 2020 la disciplina della prescrizione biennale (o prescrizione breve), introdotta nel nostro ordinamento dalla legge di Bilancio 2018, si applica anche ai servizi idrici. (lentepubblica.it)

Bollette: dal bonus elettrico al gas, ecco l’incremento dell’assegno per azzerare i rincari

La domanda che ognuno si pone in questi casi è: per quanto tempo occorre conservare i documenti? Il tempo della dichiarazione redditi. Con riferimento alla dichiarazione dei redditi (Modello 730 e Modello Redditi) e la documentazione comprovante i dati inseriti (spese detraibili, redditi, ecc. (InvestireOggi.it)

Oggi si può non solo domiciliare una bolletta sul proprio conto corrente, ma anche su una carta di credito. Come si individuano i gestori che permettono di domiciliare le proprie bollette su carta di credito? (QuiFinanza)

L’intervento dell’Arera. Ma qual è l’incremento previsto per i titolari del bonus? Per acqua calda sanitaria e/o uso cottura + riscaldamento, varierà invece in questo modo: 27,6 euro (zona climatica A/B), 46 euro (C), 64,4 euro (D), 92 euro (E) e 110,4 euro (F) (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr