Gas, Ue: sanzioni non bloccano turbina Siemens, ricatto Russia

Gas, Ue: sanzioni non bloccano turbina Siemens, ricatto Russia
Altri dettagli:
Tiscali Notizie ESTERI

"Qualunque cosa venga accampata" da Mosca in tal senso, a motivare la limitazione dei flussi di gas "è semplicemente falsa.

"Dal nostro punto di vista non ci sta nulla nelle sanzioni che impedisca alla turbina di Siemens di andare lì (in Russia)", ha affermato il portavoce capo della Commissione, Eric Mamer.

La Russia ha sostenuto che senza quel componente i flussi tramite il gasdotto rimanente erano compromessi. (Tiscali Notizie)

Se ne è parlato anche su altri media

Olaf Scholz, premier della Germania, mercoledì ha accusato la Russia di aver bloccato la consegna di una turbina dal gasdotto Nord Stream 1, che è fermo nella città di Colonia perché le autorità russe non hanno ancora dato il permesso per il suo ingresso nel Paese. (Nanopress)

Mosca ha dichiarato di non aver ancora ricevuto i documenti necessari per poter lavorare in sicurezza, ma per la Germania è l’ennesima scusa. Con questa spiegazione la Russia nelle settimane scorse ha ridotto drasticamente le forniture di gas alla Germania attraverso il Nord Stream 1, adducendo i lavori alla manutenzione della turbina (La Legge per Tutti)

Basta che la Russia lo chieda”. È netto Olaf Scholz, che oggi ha deciso di recarsi a Muelheim an der Ruhr, nella Renania Settentrionale-Vestfalia, per ispezionare la turbina del gasdotto Nord Stream il cui mancato ricollocamento viene usato ormai da settimane dal governo russo per giustificare la riduzione dei flussi attraverso l’infrastruttura (L'HuffPost)

Nord Stream: Gazprom, causa sanzioni impossibile ritorno turbina in Russia

«La turbina è lì può essere consegnata», ha detto il cancelliere dopo che la società Siemens Energy ieri ha confermato che è pronta per il trasporto in Russia. (ilmessaggero.it)

Bruxelles – Nucleare, avanti tutta. A quel punto potrebbe essere scongiurato il peggio, senza peraltro intaccare agenda e impegni europei (EuNews)

I paesi europei accusano Mosca di cercare un pretesto per ritardare la restituzione di questa turbina e ridurre ulteriormente le sue consegne di gas, nel contesto delle tensioni intorno all'Ucraina. Nord Stream: Gazprom, causa sanzioni impossibile ritorno turbina in Russia (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr