Gollini e Tomiyasu: il Tottenham si prende tutto

Gollini e Tomiyasu: il Tottenham si prende tutto
Calcio Atalanta SPORT

Spurs in versione barbaro in vena di saccheggi in Italia: Tomiyasu dal Bologna e Gollini dall’Atalanta, che era interessata al giapponese. Ci sono forti avvisaglie che il Tottenham, oltre ad essersi già praticamente accaparrato Pierluigi Gollini in attesa dell’accordo con l’Atalanta, alla fine soffi ai nerazzurri un obiettivo di mercato del pari di Takehiro Tomiyasu.

La ragione principale è che i 20 milioni cash chiesti dal Bologna per il cartellino del difensore giapponese, trasformabile in laterale alla bisogna e quindi gasperiniano dentro e fuori, a Zingonia n0n si vorrebbero spendere e a Londra invece sì. (Calcio Atalanta)

La notizia riportata su altre testate

Capitolo cessioni: "La proprietà – ha spiegato Fenucci – ha deciso anche per quest’anno di finanziare il club. A oggi non c’è nessuna richiesta e da parte nostra non c’è l’intenzione di fare operazioni in uscita" (Tuttobolognaweb)

Come dichiarato da Sabatini a CMIT, va accontentato il club di Saputo che per il difensore giapponese vuole circa 22 milioni di euro. LEGGI ANCHE > > > CM.IT | Calciomercato Juventus, subito Gabriel Jesus: le ultime. (CalcioMercato.it)

Su quel profilo la situazione è complessa: noi abbiamo il benestare del giocatore che però è di proprietà di un altro Club e dobbiamo trovare l'accordo. Abbiamo individuato un profilo che è sui giornali da tempo e di cui si è parlato anche troppo. (Fcinternews.it)

Bologna, Sabatini: «Arnautovic ci ha dato la sua parola, puntiamo su di lui. Diego Costa non è un caso»

Alla fine rimarranno tutti, al massimo ne venderemo uno, è arrivato Bonifazi che può darci una grossa mano. Speriamo di poter tornare a giocare in stadi pieni” (Fantacalcio ®)

Subito dopo pranzo, nel campo adiacente al centro sportivo Pineta, è andata in scena una sfida due contro due: Sinisa Mihajlovic e il preparatore dei portieri Luca Bucci da una parte, il responsabile scouting Marco Di Vaio e il fisioterapista rossoblù Simone Spelorzi dall’altra. (Corriere della Sera)

Rimane da capire con quali tempistiche per la fumata bianca, mentre il ritiro rossoblù va avanti Il «giallo» sull’attaccante spagnolo Qualcuno si era spinto a dire che la trattativa con Diego Costa era già chiusa ed era saltata per il no di Mihajlovic, ma Sabatini ha smentito questa versione: «Sinisa sa bene che Diego Costa è un campione e non lo ha bocciato, Diego Costa non si boccia. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr