Bitcoin a 200000 dollari entro la fine del 2022?

Punto Informatico ECONOMIA

Powell è ad ogni modo fortemente ottimista, ritenendo BTC in grado di raggiungere e superare la quota dei 200.000 dollari entro la fine del 2022.

Il CEO dell'exchange Kraken ne ha parlato nei giorni scorsi in occasione di un intervento sulle pagine di Bloomberg.

Proiettare lo sguardo in avanti, sul lungo termine, non curandosi delle variazioni del prezzo registrate di giorno in giorno.

È questa la visione di Jesse Powell a proposito di Bitcoin e più in generale sul mondo delle criptovalute. (Punto Informatico)

Su altre testate

“Ci vorranno molte risorse per costruire una città su Marte”, ha detto Musk in un’intervista di dicembre. Just needs to go to a large family who will live there. (Finanzaonline.com)

Se MicroStrategy dovesse usare la totalità dei ricavi da 1 miliardo di dollari per investire nuovamente in Bitcoin, aggiungerebbe circa 25.000 monete alle sue riserve al valore attuale di 40.300$ (Cointelegraph Italia)

Occhi puntati sulla prossima riunione della Fed. Dichiarazioni che il crypto-mercato ha inevitabilmente letto come un endorsement al Bitcoin, sebbene la posizione di Paul Tudor Jones II rimanga ancorata alle evoluzioni sul fronte inflazione Il Bitcoin è tornato a scambiare sopra la soglia psicologica dei 40.000 dollari, rialzandosi dai minimi intraday di una settimana fa, poco sopra quota 30.000. (Money.it)

Ieri Paul Tudor Jones è intervenuto durante il programma Squawk Box della CNBC, intervistato da Joe Kernen, ed ha dichiarato che vuole portare i suoi investimenti in oro, Bitcoin, cash e commodity al 5% ciascuno. (Cryptonomist)

MicroStrategy sta “acquistando la correzione” di Bitcoin (BTC), mentre un indicatore con un record “perfetto” suggerisce ai trader di comprare. Michael Saylor, il CEO di MicroStrategy, continua a supportare attivamente Bitcoin tra gli annunci sulla raccolta fondi, accumulando un pubblico considerevole sui social media. (Cointelegraph Italia)

La valuta promette di utilizzare solo elettricità da fonti rinnovabili. Se Ethereum e Bitcoin hanno un consumo di energia molto elevato, Cardano lavora con un «full-Proof-of-Stake» (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr