Taiwan, al via esercitazioni militari cinesi intorno all'isola

Taiwan, al via esercitazioni militari cinesi intorno all'isola
Più informazioni:
ilmessaggero.it INTERNO

Le "manovre militari mirate" dell'Esercito popolare di liberazione (Pla) sono state estese da domenica 7 agosto a lunedì 8 fino alle ore 10:00.

Più aree sconfinano nelle acque territoriali e interne di Taiwan, oltre che nella zona economica esclusiva del Giappone.

In risposta, le forze armate di Taiwan hanno attivato i sistemi di difesa.

Il via alle operazioni – le più grandi esercitazioni militari mai fatte intorno a Taiwan da parte della Cina – in risposta alla visita sull'isola della presidente della Camera Usa Nancy Pelosi (ilmessaggero.it)

Su altre fonti

Taiwan Semiconductor è già avanti nella tabella di marcia, dato che sta attualmente costruendo uno stabilimento in Arizona, che dovrebbe iniziare la produzione nel 2024. Durante la sua controversa visita a Taiwan, la presidente della Camera Usa, Nancy Pelosi, ha infatti incontrato diversi leader dell'industria dei semiconduttori di Taiwan. (Milano Finanza)

Inoltre, Pelosi doveva sapere che per Xi la visita sarebbe stata un affronto Ora la superpotenza americana rischia un sovraccarico di impegni. Affrontare una crisi che ha aspetti militari è un’impresa seria. (Corriere della Sera)

Nancy Pelosi lascia Taiwan e vola in Corea del Sud. E gli analisti temono che se la visita di Pelosi non provocherà uno scontro diretto potrebbe comunque innescare un’escalation militare, potenzialmente distruttiva. (ISPI)

Taiwan, Camporini: visita Pelosi 'errore storico' privo di logica

Il Giappone ha espresso preoccupazione alla Cina per le sue previste esercitazioni a fuoco vivo nello Stretto di Taiwan. "Gli Stati Uniti cercano di dimostrare la propria impunità al mondo intero". (Italia Oggi)

Sabato si sono svolte esercitazioni a fuoco vivo nelle acque della provincia orientale del Fujian, che è condivisa dallo stretto con Taiwan Nelle ultime ore aerei da guerra cinesi sono stati avvistati in prossimità della linea mediana dello Stretto di Taiwan. (Corriere della Sera)

"Credo sia stata una visita priva di qualsiasi logica generale", ha insistito, spiegando che può avere solo "una logica per la politica interna americana". E' quanto ha detto oggi l'ex capo di Stato Maggiore della Difesa e consigliere dell'Istituto Affari Internazionali, Vincenzo Camporini, in un'intervista ad askanews, commentando la visita a Taipei della leader democratica americana, fortemente contestata da Pechino. (Tiscali Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr