Macron: «La stupidità se diventa violenza è inaccettabile»

Altri dettagli:
Corriere TV ESTERI

La gente esprime la propria rabbia, a volte la propria sofferenza e io ci sono sempre», ha affermato il presidente francese

Sento quando c'è della rabbia, che può essere espressa democraticamente.

Io cerco sempre il contatto con la gente, anche all'interno di una discussione.

(LaPresse) - Il giorno dopo lo schiaffo ricevuto da un uomo nel dipartimento della Drôme (qui il video), mentre parlava con i cittadini in strada, Emmanuel Macron torna sull’episodio: «C'è della stupidità e quando è collegata alla violenza è inaccettabile. (Corriere TV)

Ne parlano anche altre testate

Lo schiaffo ricevuto da Macron ha fatto il giro del mondo e le immagini sono giunte presto anche in Italia.Un fatto singolare che ha acceso la miccia dell'ironia degli utenti del web italiani, che attraverso Twitter hanno diffuso meme e commenti spassosi. (Sputnik Italia)

na scena che dura pochi secondi, ma fa precipitare di nuovo la Francia nello spettro di una violenza politica fuori controllo. E ha poi allungato la mano a un uomo, in maglietta verde, con occhiali e maschera, pensando che volesse salutarlo. (La Repubblica)

Un istante prima di colpire il presidente francese sembra aver detto: "Abbasso il macronismo". Schiaffo a Macron tra la folla, due arresti. (Rai News)

Schiaffo a Macron tra la folla

Secondo quanto riportato, l’uomo si è definito “anarchico” ed avrebbe schiaffeggiato Macron urlando il grido di battaglia dei Capetingi, i seguaci di Ugo Capeto, terza dinastia dei re di Francia: “Montjoie! Sono immagini che stanno facendo il giro del web quelle dello schiaffo ricevuto dal presidente francese Emmanuel Macron durante una passerella davanti ad una folla, in Francia. (Periodico Italiano)

09 giugno 2021 a. a. a. Scene da Far West a Drome, in Francia, con il presidente Emmanuel Macron preso brutalmente a schiaffi in faccia da un giovane anarchico che lo aspettava dietro a una transenna. La Francia, insomma, pare sempre a un passo dalla guerra civile ma c'è anche di che riderne. (Liberoquotidiano.it)

Ripreso da alcuni presenti e postato sui social network, l’accaduto è stato confermato dall’Eliseo. Vedendo le persone che lo chiamavano, si è riavvicinato alle transenne e il primo uomo verso il quale si è diretto lo ha afferrato per il braccio e colpito con uno schiaffo (mano destra contro guancia sinistra) (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr