Vannini e le condanne ai Ciontoli. La mamma di Marco: «Avevo sognato mio figlio che diceva: vedrai, finirà bene»

Vannini e le condanne ai Ciontoli. La mamma di Marco: «Avevo sognato mio figlio che diceva: vedrai, finirà bene»
ilmessaggero.it INTERNO

«L'avevo sognato il mio Marco e proprio in sogno mi aveva detto che sarebbe andata bene questa sentenza.

Esplode Marina Conte, la madre di Marco Vannini.

La mamma di Marco: «Giustizia è fatta». Delitto Vannini, sentenza di appello a carico dei Ciontoli: «Bugie, ritardi e crudeltà così è stato ucciso Marco». Pacato anche ieri, come sempre, Valerio Vannini, il padre di Marco, si commuove

Non sapremo come è stato ucciso Marco però ora quel po' di dignità gli è stata resa. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Brugiatelli chiese aiuto al 112, e Cerciello e Varriale intervennero all’appuntamento fissato da Elder e Hjorth, che avevano chiesto a Brugiatelli 100 euro e della cocaina, per restituire il maltolto. La mattina dopo, i carabinieri fermarono i due americani, che avevano dormito in una camera dell’albergo Le Meridien, poco distante dal luogo dell’omicidio (LaPresse)

La prima sezione penale della Cassazione accoglie questa tesi e, annullando la sentenza di secondo grado, rinvia gli atti alla Corte d’assise d’appello di Roma. Pubblicità Pubblicità. Intanto il difensore dei Ciontoli ha riferito che “ieri sera la famiglia Ciontoli si è costituita in carcere“. (la VOCE del TRENTINO)

Mamma Marina: "Ma non ci sono vincitori". EMBED. . . (Agenzia Vista) Roma, 03 maggio 2021 "Ci siamo battuti per 6 anni, ci abbiamo creduto fino alla fine. Così la mamma di Marco Vannini, Marina, dopo la condanna definitiva per la famiglia Ciontoli. (Il Messaggero)

Vannini, chiuso il caso. La famiglia Ciontoli in carcere

In collegamento i genitori di Marco Vannini commentano la sentenza: “giustizia è fatta, ora Marco riposa in pace”. Mattino 5 streaming, ecco la puntata completa di mercoledì 5 maggio 2021 su Canale 5. (SuperGuidaTV)

Pena immediatamente esecutiva, quindi già stasera, al massimo domattina, i Ciontoli entreranno in carcere. Nello specifico, addossando tutte le responsabilità, con una insistita campagna mediatica, ad Antonio Ciontoli, autore dello sparo e architetto del tentativo di nascondere i fatti per non rovinarsi la carriera. (Corriere della Sera)

I giudici della Cassazione hanno, quindi, rigettato i ricorsi presentati dai legali della famiglia Ciontoli. La famiglia Ciontoli in carcere. Vannini, chiuso il caso. (BaraondaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr