Omicidio Voghera. Confermati domiciliari per l'assessore

TG La7 INTERNO

Adriatici è accusato di eccesso colposo di. legittima difesa per l'uccisione di un giovane marocchino, avvenuta martedì sera con un colpo di pistola in piazza

cronaca. Adriatici è accusato di eccesso colposo di legittima difesa per l'uccisione di un giovane marocchino. di Redazione Online/Raniero Altavilla. Il gip di Pavia ha convalidato l'arresto dell'assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera (TG La7)

Su altri giornali

FORSE TI INTERESSA ANCHE > > > Covid Italia, scontro tra Draghi e le Regioni: le richieste del premier. “Vogliamo giustizia, giustizia! Colpevole l’assessore leghista Massimo Adriatici, che si è difeso dicendo che il proiettile è partito involontariamente al momento della caduta. (Inews24)

Nelle immagini si vede il 39enne che si avvicina ad Adriatici mentre questi parla al telefono e colpirlo con un pugno al volto. (Adnkronos) – C’è il video di una telecamera di sorveglianza negli atti dell’inchiesta sulla morte di Youns El Boussetaoui, il 39enne cittadino marocchino, ucciso martedì sera dopo essere stato colpito con un colpo di pistola da Massimo Adriatici, assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera ed esponente della Lega. (Yahoo Notizie)

C’è il video di una telecamera di sorveglianza negli atti dell’inchiesta sulla morte di Youns El Boussetaoui, il 39enne cittadino marocchino, ucciso martedì sera dopo essere stato colpito con un colpo di pistola da Massimo Adriatici, assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera ed esponente della Lega. (Yahoo Notizie)

Ma, come confermato nella richiesta di convalida al Gip depositata ieri mattina dal sostituto procuratore Roberto Valli, per l’ipotesi di reato di eccesso colposo di legittima difesa. Oggi spetta comunque al Gip Maria Cristina Lapi, dopo l’udienza nella quale l’indagato verrà ascoltato nuovamente alla presenza dei legali, decidere sia per la convalida che per l’eventuale misura cautelare (IL GIORNO)

L’assessore cade a terra, si rialza e raccoglie alcuni oggetti che gli sono caduti. Omicidio a Voghera, il pugno del 39enne marocchino a Massimo Adriatici in un video. Nelle immagini si vede il 39enne che si avvicina ad Adriatici mentre questi parla al telefono e poi colpirlo con un pugno al volto. (L'Occhio)

punta il video di una telecamera di sorveglianza che mostra l’assessore Adriatici che cade a terra colpito da un pugno dal marocchino Youns El Boussettaoui, ma non si vede il momento dello sparo. Negli agli atti dell’inchiesta sulla morte a Voghera del 39enne di origini marocchine Youns El Boussettaoui c’è un video, ripreso da una telecamera di sorveglianza, in cui l’immigrato avvicina l’assessore leghista Massimo Adriatici e, dopo una breve discussione, lo colpisce con un pugno. (Fatti e avvenimenti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr