Vialli: “Cancro, compagno indesiderato. Spero si stanchi di me e mi lasci vivere”

fcinter1908 SPORT

Il collaboratore di Mancini ha parlato della sua esperienza con la malattia e del suo amico di sempre in 'Sogno azzurro' di RaiSport. Amico, assistente di Mancinie per la Nazionale italiana impegnata agli Europei.

Il cancro è più forte di me e se lo combatti perdi.

È salito sul treno con me e io devo andare avanti, viaggiare a testa bassa, senza mollare mai, sperando che un giorno questo ospite indesiderato si stanchi e mi lasci vivere serenamente ancora per tanti anni perché ci sono ancora molte cose che voglio fare. (fcinter1908)

Su altri giornali

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO > > > Anna Tatangelo, inaspettata rivelazione: “Per anni sono stata zitta”. Gianluca Vialli, la confessione: “Il cancro un compagno di viaggio indesiderato”. “Sono stato un giocatore e un uomo forte e vulnerabile. (Inews24)

Gianluca Vialli ha raccontato la sua dura esperienza contro il cancro a "Sogno Azzurro", la docu-serie di Rai1 sulla Nazionale impegnata tra pochi giorni agli Europei di calcio. Vialli racconta la malattia: "Spero che il cancro si stanchi di me". (Today.it)

Gianluca Vialli torna a parlare della sua malattia contro quello che viene considerato il più letale dei tumori: il cancro al pancreas. E usa parole fataliste: “Il cancro è più forte di me e se lo combatti perdi. (OGGI)

Gianluca Vialli e la sua battaglia contro il cancro: lo sportivo a cuore aperto

Vialli e la lotta al tumore. Il tumore al pancreas è il suo nemico da battere. Da qualche tempo lotta contro il cancro ma, nonostante tutto, ha deciso di essere al fianco del Ct della Nazionale Italiana, Mancini, come Capo delegazione. (La Luce di Maria)

Era un giocatore forte, tecnico, velocissimo. Ricordo che la prima volta insieme mangiammo e parlammo della Samp.Nei miei gol c’era il suo piede e nei suoi il mio». (Corriere della Sera)

Leggi anche —-> Fabio Fazio in imbarazzo, ospite tenta di abbracciarlo: la reazione del conduttore. Gianluca Vialli: “Indossare la maglia azzurra è un onere e un onore”. Gianluca Vialli è onorato d’essere indirettamente parte degli Europei, inoltre ci tiene a sottolineare quanto sia importante indossare la maglia azzurra. (Solonotizie24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr