Dal super-uomo Djokovic al rimpianto Sinner: il pagellone degli Australian Open 2021

Dal super-uomo Djokovic al rimpianto Sinner: il pagellone degli Australian Open 2021
Tennis Fever SPORT

Voto 9. Rafael Nadal, con Melbourne un rapporto difficile. Lo spagnolo è arrivato all’appuntamento con gli Australian Open non al top

Novak Djokovic, la nona sinfonia di un super-uomo. Voto 10 C’è veramente poco da dire, per noi, le parole sono finite.

Ancora una volta il più accreditato alfiere della “fu” Next Gen si ferma sul più bello.

Diciamolo subito: è stata dura, è stata difficile, è stata generatrice di polemiche e dibattiti infiniti, ma l’organizzazione degli Australian Open, alla fine, benché con le sue problematiche, è stata molto efficace. (Tennis Fever)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Molti tennisti ed addetti ai lavori hanno espresso alcuni dubbi sulla reale entità dell’infortunio, e questo a Djokovic non è piaciuto per niente. Il danno è maggiore di quanto fosse alla prima risonanza magnetica dopo il terzo turno: lo strappo era di 1,7 centimetri, poi si è esteso a circa 2,5 cm. (Tennis World Italia)

A questo punto, a quasi 34 anni, Djokovic ha un solo obiettivo: superare Roger e Rafael nel numero complessivo di slam in carriera Recuperato un break, il moscovita si fa però sorprendere cedendo il set proprio quando è al servizio, in svantaggio sul 6-5. (La Repubblica)

La carta stampata è un patrimonio democratico che va difeso e preservato I perché dei nostri lettori. “ Leggo La Stampa da quasi 50 anni, e ne sono abbonato da 20. (La Stampa)

Tennis, Novak Djokovic: "La Next Gen ha tutto per vincere gli Slam, noi Big-3 non vogliamo rendere loro la vita facile"

Ora inizia l'inseguimento ed è molto bello perché Djokovic ha molta fiducia, credo che Nadal vincerà un altro titolo dello Slam, spero non due ma uno lo vincerà di sicuro. È incredibile vedere il loro comportamento in campo quando ci sono grandi partite ed è stata ancora una volta così" (Tennis World Italia)

Perde una posizione Fabio Fognini, ora al 18esimo posto, due passi indietro in classifica anche per Jannik Sinner, adesso in 34esima posizione, e scende di un gradino Lorenzo Sonego, ora al numero 36. Il terzo turno raggiunto nell'Open australiano permette invece a Sara Errani un balzo in avanti di 28 posti: la ravennate è ora numero 106, vicina al ritorno fra le prime cento al mondo. (la Repubblica)

C’è molta qualità tra i ragazzi più giovani e come dicevo prima sono molto vicini a vincere uno Slam. Novak Djokovic prosegue nel suo percorso verso l’Olimpo del tennis (nel quale già risiede di diritto, sia ben chiaro) andando a ritoccare, volta dopo volta, il libro dei record. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr