Alitalia, la commissaria Ue: “Aspettiamo proposte da Roma per riprendere le trattative”

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

E’ la piccola apertura che la commissaria Ue Margarethe Vestager concede a Roma sulla vicenda Alitalia.

Oggi si è saputo che gli stipendi di aprile dei dipendenti di Alitalia verranno corrisposti “in due tranches” del 50%, lunedì 3 e martedì 4 maggio.

“Il mio team sta aspettando da tempo una proposta per poter riprendere le trattative”, aggiunge la commissaria precisando che “prima di questa pausa si stavano facendo buoni progressi”. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri media

(LaPresse) – “Ita da sola non può stare in piedi, serve far entrare” la newco “in una forte alleanza commerciale e industriale a livello globale”. Entrambi sanno della presenza l’uno dell’altro”, ha aggiunto (LaPresse)

Gli scenari sono stati approvati testando l’impatto sul conto economico e finanziario di alcune variabili in gioco” Abbiamo risposto a 236 domande” sul piano e “mandato documenti su ogni singola rotta che faremo nei prossimi 5 anni, sviluppato 14 scenari diversi”. (LaPresse)

Vista la mancanza di liquidità da parte di Alitalia e il via libera per ITA da parte dell’Ue al piano industriale, il vettore di bandiera si trova in una situazione di stallo. (Mobilita)

(Teleborsa) - In relazione alla dichiarazione resa dall'nel corso dell’, secondo cui "il 28 gennaio scorso era stata mandata una lettera con una manifestazione di interesse ad acquisire il ramo aviation, handling e manutenzione" alla quale non è stata data risposta, i Commissari Straordinari di Alitalia precisano quanto segue. (Teleborsa)

Si continua a sostenere che ad Alitalia non potevano andare gli stessi ristori che sono andati alle compagnie aeree degli altri paesi perché Alitalia era già in crisi prima della pandemia". "Ma non esiste una norma europea che dica che, data la pandemia, le aziende in difficoltà sono condannate a morire. (AGR online)

La commissaria ha poi precisato che sui prestiti ponte una decisione è "quasi pronta". Infine "sul lancio di Ita condivido il senso di urgenza espresso dalle autorità italiane e dai rappresentanti di Ita per essere pronti alla stagione estiva", ma "l'importante è che Ita sia un'azienda economicamente diversa e nuova rispetto ad Alitalia", ha concluso Vestager (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr