Misure anti Covid, dichiarazione del Presidente della Campania De Luca

Misure anti Covid, dichiarazione del Presidente della Campania De Luca
http://www.expartibus.it/ INTERNO

Nel corso dell’incontro di oggi con il Governo abbiamo confermato la piena condivisione delle misure anti Covid che puntano a contrastare il diffondersi del contagio.

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Campania.

Occorre separare nettamente la posizione di chi si è vaccinato da chi non lo ha fatto e da chi non intende vaccinarsi.

Quanto accaduto in Austria sia d’insegnamento

Senza controlli costanti e efficaci, si rischia di vanificare ogni sforzo e di registrare nelle prossime settimane una grave espansione del contagio con l’inevitabile chiusura delle attività. (http://www.expartibus.it/)

Su altre fonti

Il dato preciso del Ministero della Salute tuttavia fa riferimento alla più ampia fascia 12-19 anni, entro la quale sono 6.013.709 i già vaccinati. “Ad oggi reggiamo, ma cominciamo a registrare un livello di contagio soprattutto nella fascia 12-15 anni che non può non preoccuparci,” così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. (La Tecnica della Scuola)

ITÀ. CAMPANIA - De Luca: "Incontro con il Governo, piena condivisione delle misure anti Covid, chiesto un piano straordinario di controlli, quanto accaduto in Austria sia d'insegnamento"". Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, ha affermato: "Nel corso dell'incontro di oggi con il Governo abbiamo confermato la piena condivisione delle misure anti Covid che puntano a contrastare il diffondersi del contagio. (Napoli Magazine)

Senza controlli costanti e efficaci, si rischia di vanificare ogni sforzo e di registrare nelle prossime settimane una grave espansione del contagio con la inevitabile chiusura delle attività. “Nel corso dell’incontro di oggi con il Governo abbiamo confermato la piena condivisione delle misure anti Covid che puntano a contrastare il diffondersi del contagio. (Tv Oggi)

Coronavirus, nuovo allarme: in Campania aumentano i casi tra gli under 15

Perché ancora non è stato approvato l’obbligo della terza dose almeno per il personale sanitario?». L'EPIDEMIA Terza dose, la svolta: si può fare dopo 5 mesi L'INTERVISTA Zaia: «Controlli Covid alle frontiere, chi entra. (Il Mattino)

Sono 591 i positivi del giorno in Campania su 14.357 test Ma se si mettono assieme i casi positivi tra gli 11 e i 13 anni e quelli tra i 14 e i 19 si nota che si arriva ad altri 1.658 casi. (Corriere del Mezzogiorno)

Coronavirus, nuovo allarme: in Campania aumentano i casi tra gli under 15 di Giuseppe del Bello. I timori dei medici e del governatore De Luca per i più giovani. Nel territorio della Asl 2 ci sono 120 classi in quarantena, 50 in quello della Asl 1. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr