Recovery Fund, Zingaretti scrive al presidente del Pse: "Sì a fondo perduto e senza condizioni"

la Repubblica INTERNO

"Una posizione in netto contrasto con la maggioranza dei governi europei, della Commissione e del Parlamento Europeo", chiarisce il segretario dem.

Che chiede al Pse di "ribadire le posizioni fin qui seguite chiedendo a tutti i partiti della nostra famiglia di sostenerle".Il presidente del Pse non ha tardato a rispondere a Zingaretti.

Dobbiamo prepararci al prossimo Consiglio europeo di giugno - scrive Sergei Stanishev - per definire la nostra posizione come famiglia politica, in cooperazione con il nostro gruppo al Parlamento Europeo, i nostri Commissari, i nostri Primi Ministri. (la Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

Gabriele Bosi (Organizzazione Pd) pensa a "feste molto piccole, semplificate, senza ristoranti né concerti, solo dibattiti, nel pieno rispetto dei protocolli sanitari. Roma, 25 maggio 2020 - "Come facciamo a fare le Feste dell’Unità in sicurezza? (QUOTIDIANO.NET)

Dalle conversazioni, scrive ancora L’Espresso, Minniti sembra imbastire strategie assieme a Palamara. Basti pensare che nel marzo 2018 Nicola Zingaretti, attuale segretario Pd, dopo la vittoria alle Regionali riceve un sms di congratulazioni da Palamara: “ Grande Nicola grande vittoria!! (Imola Oggi)

Leggi Anche Recovery fund, la controproposta dei “frugali”: “Niente debito in comune, solo prestiti”. Perché è quella la linea sostenuta dal gruppo dei Socialisti e democratici al Parlamento europeo e riassunta nella Risoluzione approvata a larga maggioranza il 15 maggio. (Il Fatto Quotidiano)

La scorta e Marco Minniti. Nelle chat di Palamara compare anche Marco Minniti. Basti pensare che nel marzo 2018 Nicola Zingaretti, attuale segretario Pd, dopo la vittoria alle Regionali riceve un sms di congratulazioni da Palamara: “ Grande Nicola grande vittoria!! (ilGiornale.it)

In più, visto che cancellare la concessione porterebbe Atlantia a un sicuro fallimento, perderebbero il lavoro circa 13mila persone. Ma stufi di attendere sono Italia Viva e perfino i 5Stelle che, nonostante il muro alzato, non escludono a questo punto subordinate alla revoca della concessione. (Il Messaggero)

Ecco le sue parole: «Spero che la mascherina, oltre a essere un presidio per la sicurezza, diventi la moda dell'estate. Alessandro Giuli 25 maggio 2020 a. a. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr