CM.IT | Intreccio Juve-Roma: ‘all in’ su Allegri e Sarri

CM.IT | Intreccio Juve-Roma: ‘all in’ su Allegri e Sarri
CalcioMercato.it SPORT

Intrecciato il futuro di Massimiliano Allegri e Maurizio Sarri, con Juventus e Roma chiamate a prendere decisioni anche veloci. Sono ore importanti, forse decisive.

La Roma quindi è chiamata ad accelerare e per questo non trascura la pista Sarri

La situazione dei due tecnici resta quindi intrecciata, con Roma e Juve che si scrutano da lontano, consapevoli di dover prendere decisioni.

Sposare un progetto triennale, a step, anche senza la partecipazione il prossimo anno alla Champions League resta quindi una possibilità concreta. (CalcioMercato.it)

La notizia riportata su altre testate

Il tecnico giallorosso ripartirà da Dzeko, che da inizio 2021 ha realizzato solamente tre gol. Gli olandesi guidano il loro campionato con 11 punti di vantaggio e vivono un periodo decisamente più sereno rispetto al gruppo guidato da Fonseca. (ForzaRoma.info)

Su Dzeko, rispondo dicendo che è facile parlare dopo. Paulo Fonseca ha parlato oggi in conferenza stampa verso l’andata dei quarti di finale di Europa League di domani contro l’Ajax. (SOS Fanta)

Le tre gare, 28, 29 e 30^ giornata, senza vittoria hanno precluso l’accesso alla Champions e ora, allo stesso punto della stagione, Fonseca potrebbe dire addio anche quest’anno alla competizione. Per un attimo ci siamo illusi che bastava battere le piccole per poter arrivare in alto (tre punti su 27 disponibili contro le big). (ForzaRoma.info)

Roma non puoi fare a meno di Dzeko: leader contro l’Ajax

Allegri sa che tornerà ad allenare a giugno, come ha detto Galeone, perché se non sarà Juventus (dove il percorso è comunque ben avviato) allora sarà sicuramente Roma. Perché se Allegri dirà di no, o se la società si scoccerà di aspettare, allora arriverà Sarri. (Tutto Juve)

Come scrive Ferretti su La Repubblica, a fine stagione il tecnico portoghese farà le valigie Con il 2-2 arrivato contro il Sassuolo l’obiettivo quarto posto sembra definitivamente sfumato e tra giocatori e allenatore è salita la tensione. (RomaNews)

Nel 3-4-2-1 giallorosso, Dzeko è il terminale offensivo in grado di far salire la squadra quando non ci sono spazi Tra il giocatore e i tifosi è scattato l’amore, soprattutto dopo la decisione del bosniaco di restare a Roma nonostante le sirene inglesi che lo attendevano a Londra. (SuperNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr