Un attacco hacker colpisce i siti governativi ucraini

Un attacco hacker colpisce i siti governativi ucraini
Altri dettagli:
Ticinonline ESTERI

Stando all'intelligence del Paese, non ci sarebbe stata nessuna fuga di dati personali, e i contenuti dei siti non è stato modificato

Diversi siti internet dei vari ministeri sono tuttora inattivi, compreso quello legato alle situazioni di emergenza e degli Affari esteri, oltre al sito del governo.

on c'è pace per l'Ucraina: nelle ultime ore i siti governativi hanno subito un attacco informatico. (Ticinonline)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“Mosca – aggiungono nel comunicato diffuso – continua a condurre una guerra ibrida” contro l’Ucraina “che va avanti dal 2014”. Nell’intervista, Peskov ha comunque respinto le accuse di escalation militare russa o di un attacco contro l’Ucraina (Il Fatto Quotidiano)

Serhiy Demedyuk, vice segretario del Consiglio per la sicurezza e la difesa nazionale, ha detto a Reuters che l’Ucraina assegna la responsabilità dell’attacco a un gruppo noto come UNC115. Domenica 16 gennaio 2022 - 13:52. (askanews)

Nel 2014 la Russia ha condotto una diffusa azione di destabilizzazione informatica in vista delle elezioni presidenziali ucraine Anche i siti di altri ministeri, compreso quello di Situazioni di emergenza, risultano inaccessibili. (Il Fatto Quotidiano)

Kiev dice di avere le «prove» della responsabilità russa nell'attacco informatico

NATO e funzionari russi non sono riusciti a concordare soluzioni diplomatiche per la situazione al confine, durante i colloqui della scorsa settimana. "Ci sono alcuni segnali e informazioni, che rimandano alle stesse tecniche utilizzate dalla Federazione Russa", spiega Viktor Zhora, vicepresidente Centro statale di comunicazione speciale. (Euronews Italiano)

Il Cremlino ha negato le accuse e ha affermato che non c’erano prove che la Russia fosse dietro l’attacco. Kiev ha detto venerdì in ritardo che ci sono state indicazioni iniziali che i servizi di sicurezza russi potrebbero essere stati dietro l’attacco informatico. (Il Tarlo)

«Mosca sta continuando a condurre una guerra ibrida», ha aggiunto «A oggi, tutte le prove indicano che la Russia è dietro l'attacco informatico», ha affermato il Dipartimento per la Trasformazione digitale in una nota. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr