Silas Wamangituka non esiste, mistero risolto. E lo Stoccarda lo conferma

Silas Wamangituka non esiste, mistero risolto. E lo Stoccarda lo conferma
Più informazioni:
La Gazzetta dello Sport SPORT

la storia. “Silas Wamangituka ci ha recentemente rivelato di essere stato vittima delle macchinazioni del suo ex agente e che Wamangituka non è il suo vero nome”.

L'unica certezza è che Silas Wamangituka non esiste più

In realtà si chiama Silas Katompa Mvumpa e di anni ne ha 22.

Silas Wamangituka, attaccante 21enne dello Stoccarda che in questa stagione ha segnato 11 gol in 25 partite in Bundesliga (realizzando anche una doppietta al Dortmund), non esiste. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altre fonti

In molti casi però sono proprio loro a creare danni ai propri calciatori, spingendoli oltre, dove magari non vorrebbero andare. Ora grazie al supporto del suo club e del suo nuovo agente è riuscito ad ottenere i documenti ufficiali dalla Repubblica Democratica del Congo (CalcioNapoli1926.it)

La punta, come si legge sul sito ufficiale del club tedesco, ha dichiarato di essere stato vittima delle macchinazioni del suo ex agente. Il ragazzo non aveva accesso ai suoi documenti, gestiti dal manager, che gli ha cambiato identità fornendogli il nome di Silas Wamangituka (un nome di suo padre) e una data di nascita, 6 ottobre 1999, che era stata cambiata di un anno esatto (Tutto Napoli)

In seguito, Silas è riuscito a diventare un giocatore professionista, prima nell’Olympique d’Alès (club attualmente iscritto al campionato di quinta divisione francese) e poi al Paris FC, in Ligue 2. Sempre secondo quanto ricostruito dallo Stoccarda, la scelta di alterare la propria identità non è stata del calciatore, piuttosto di uno dei suoi ex agenti. (Undici)

Wamangituka, che caos! Nuovo caso Eriberto?

"Silas Wamangituka ci ha recentemente rivelato di essere stato vittima delle macchinazioni del suo ex agente e che Wamangituka non è il suo vero nome", si legge nella nota dello Stoccarda. Il suo vero nome è Silas Katompa Mvumpa e ha 22 anni, uno in più rispetto a quanto dichiarato fino a oggi. (Sky Sport)

La punta, come si legge sul sito ufficiale del club tedesco, ha dichiarato di essere stato vittima delle macchinazioni del suo ex agente (Calciomercato.com)

E' Silas Wamangituka il protagonista di questa strana vicenda: il sito ufficiale dello Stoccarda , suo club di appartenenza, ha infatti pubblicato il seguente comunicato: "Silas Wamangituka ci ha recentemente rivelato di essere stato vittima delle macchinazioni del suo ex agente e che Wamangituka non è il suo vero nome”. (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr