Coronavirus. Sono 20.375.913 le dosi di vaccini somministrate ad oggi in Italia

Coronavirus. Sono 20.375.913 le dosi di vaccini somministrate ad oggi in Italia
MI-LORENTEGGIO.COM. INTERNO

(mi-lorenteggio.com) Roma, 2 maggio 2021 – Sono 20.375.913 le dosi di vaccini somministrate ad oggi in Italia, con 14.084.097 persone che hanno avuto la prima dose (pari al 23% della popolazione totale) e 6.116.296 che hanno completato il ciclo vaccinale.

E per il secondo giorno consecutivo si è superata la soglia del mezzo milione di somministrazioni al giorno

E’ quanto si evince dai dati del sito del governo. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

La notizia riportata su altri giornali

Oggi alle 12 aprono le prenotazioni in Lombardia per i cittadini fragili di età compresa tra i 55 e i 59 anni (la famosa «categoria 4», ma per fasce d’età, di cui avevamo scritto qua). E non si procederà in parallelo con gli over 50, come aveva immaginato il Welfare lombardo fino a due giorni fa. (Corriere della Sera)

In Lombardia sono state somministrate 3.375.410 dosi di vaccino contro il Coronavirus su 3.826.650 consegnate, per una percentuale pari all'88,2 per cento del totale. Ieri erano state somministrate 3.257.839 di dosi di vaccino contro il Covid-19 su 3.682.650 consegnate, pari all'88,5 per cento del totale. (Fanpage.it)

Sin dal primo mercoledì - prosegue Strino - si è formata una piccola fila composta da persone ben distanziate, in attesa del loro turno per potersi registrare. Lunedì scorso durante una riunione ci siamo chiesti cosa potessimo fare con le nostre sole forze e dopo 10 minuti avevamo già stabilito giorno, orario e tipologia di sportello. (Il Mattino)

Vaccini, nella fascia 70-79 anni 2,5 milioni attendono ancora la prima dose

Le prenotazioni potranno dunque essere effettuate, direttamente sul portale della Regione, da tutti i lombardi affetti da malattie croniche e nati tra il 1972 e il 2005. L'esenzione per patologia che permette la prenotazione è un'esenzione per malattia cronica: si tratta di cittadini affetti da patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19. (MilanoToday.it)

Curiosità: anche la Spagna taglia il traguardo nello stesso giorno, con un numero di dosi leggermente inferiore. Il traguardo è stato tagliato, come da previsioni, nelle ultime 24 ore quando sono state somministrate per l'esattezza 510mila dosi di vaccino. (Il Giorno)

Over 80: 700mila ancora senza somministrazione. I circa 700mila ultra ottantenni che non hanno ancora avuto la prima dose di vaccino si concentrano per lo più al Sud. Numeri e percentuali che crescono nella fascia 70-79 anni: il 41,5% (2.507.692 ) aspetta la prima somministrazione, mentre il 58,4% ne ha ricevuta almeno una e l’8,5% ha completato il ciclo vaccinale. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr