Valentino Rossi rockstar a EICMA 2021: il suo "ultimo giro" tra migliaia di tifosi

Corriere dello Sport.it SPORT

Dove nella giornata del 25 novembre il protagonista assoluto è stato Valentino Rossi , recentemente ritiratosi dall'attività agonistica e celebrato alla Fiera Rho di Milano da appassionati e addetti ai lavori, che hanno circondato di affetto e gratitudine il campionissimo di Tavullia.

Una Yamaha R1 tutta per lui. A conclusione della giornata, Yamaha ha celebrato il suo pilota con un regalo a sorpresa: una Yamaha R1 VR46 con livrea speciale e realizzata con componenti GYTR e direttamente derivati dal mondiale SBK. (Corriere dello Sport.it)

Ne parlano anche altre fonti

Un regalo speciale che la leggenda di Tavullia avrà presto occasione di godersi sul circuito di Misano. L'R1 GYTR VR46 Tribute è stato consegnato a Valentino Rossi per l'evento One More Lap all'EICMA 2021, a cui la star italiana ha partecipato per la prima volta, e dove Yamaha ha reso omaggio a VR46 e alla sua storica eredità (Today)

Inoltre, per l’occasione, Yamaha ha attinto dal suo catalogo di componenti all’avanguardia GYTR (Genuine Yamaha Technology Racing), come l’acceleratore elettronico, la frizione anti-saltellamento, il kit del radiatore, lo scarico Akrapovich e il set di ruote Marchesini. (AutoMotoriNews)

Un regalo speciale che la leggenda di Tavullia avrà presto l'opportunità di godersi sul circuito di Misano (Dueruote)

Alla realizzazione della nuova bicicletta elettrica di Valentino Rossi hanno partecipato anche differenti partner leader nella componentistica bike ed elettrica come Bosch, Pirelli, Sram/Rock Shox, Fulcrum, Ohlins, Crankbrothers, Technomousse e Ochain. (Virgilio Motori)

26 Novembre 2021. Tra pochi giorni i due si incontreranno al Ranch, nella 100 km di Tavullia. (Sportal)

L’elettronica ha aiutato tanto in termini di sicurezza, ma la moto va guidata, soprattutto una MotoGP. Invece, come in una di quelle curve in cui non ti aspetti di veder spuntare l’anteriore di un altro pilota, Valentino Rossi ha spalancato gli occhi compiaciuto quando s’è sentito dire: “Parliamo di moto”. (Moto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr