Boxe, Fury si conferma campione mondiale dei massimi: Wilder ko dopo un match d'altri tempi

la Repubblica SPORT

E' la riaffermazione di una superiorità apparsa evidente nella vittoria nel secondo match, nel febbraio del 2020, dopo il pari del primo.

Così Tyson Fury appena finito il match, appena prima della consueta esibizione canora sul ring dedicata alla moglie

Nell'ultimo capitolo della trilogia, Tyson Fury e Deontay Wilder hanno rappresentato in maniera drammatica la loro parabola esistenziale.

Va però avanti solo con quello: sembrava poter bastare quando al quarto round ha centrato Fury, atterrandolo due volte. (la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altre testate

L'altra notte, a Las Vegas, Tyson Fury e Deontay Wilder, uno inglese, l'altro americano, non proprio giovanissimi (33 anni contro 35), due fra i più credibili pesi massimi del ventennio, hanno messo talento, forza, coraggio, abilità e potenza dei pugni per entrare nella galleria dell'immortalità. (ilGiornale.it)

Ho sempre detto che ero il migliore al mondo e che Wilder era il secondo migliore. Il britannico è ancora imbattuto in 32 incontri e, anche se è caduto due volte a terra rialzandosi in entrambe le occasioni, ha totalmente dominato l'incontro contro Wilder. (Tuttosport)

yson Fury resta il campione del mondo dei pesi massimi Wbc. Per due volte, al quarto round, Fury è caduto a terra ma si è rialzato (AGI - Agenzia Italia)

Credo di poter battere chiunque nella storia" (Sky Sport)

Il problema, come al solito, non sono i soldi con cui ormai non si compra nemmeno un pizza (o un tampone), ma la gestione mentale dei mille micropagamenti. Magari ci si arriverà dopo la rivincita di Joshua con Usyk, per non dire l’ennesimo trittico della storia della boxe, quindi non prima di un anno. (Indiscreto)

La sua ultima grande sfida è quella di diventare il campione mondiale indiscusso di “tutti” i pesi massimi Pieno di dolore e poesia. I giornali inglesi sono ovviamente pieni di Tyson Fury. (IlNapolista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr