Fiorentina, Barone: 'Tifosi dell'Atalanta senza rispetto!'

Fiorentina, Barone: 'Tifosi dell'Atalanta senza rispetto!'
Calciomercato.com SPORT

Joe Barone, direttore generale della Fiorentina, parla a Dazn dopo la vittoria in casa dell’Atalanta, attaccando i tifosi della Dea, colpevoli di aver insultato Vlahovic: “Sono dispiaciuto per quanto accaduto sul lato del rispetto: non ha senso, nello sport, quello che ha passato Vlahovic oggi in due situazioni.

Lo stesso al momento dell'intervista post-partita. Insulti”

Prima di tirare il rigore, i tifosi cantavano certe cose verso Dusan. (Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri media

Davanti all'attaccante colombiano resta ora solo un ex bergamasco, Cristiano Doni, che lo precede di dodici reti, a quota 69. Zapata vede la vetta: il colombiano è il secondo miglior marcatore della storia dell'Atalanta. (TUTTO mercato WEB)

Non sono un arbitro, ma mi sembra che la gara sia stata ben diretta“ Mattatore della serata in casa viola è stato Dusan Vlahovic con una doppietta su rigore. (Calcio Atalanta)

Italiano ha concesso una giornata libera ai suoi dopo la vittoria contro l’Atalanta. Domani la ripresa verso Genova. Domenica libera per la Fiorentina, dopo la vittoria di Bergamo contro l’Atalanta. (Fiorentina.it)

Doppio Vlahovic, il capolavoro della Fiorentina che stende l'Atalanta

Che bello vedere gaSperini coSi. Così come Saponara per uno scialbo Sottil, che ha avuto sui piedi più palle per chiudere la gara. (Labaro Viola)

Il noto attore è tifoso della Roma ma non disdegna apprezzamenti a personaggi del calcio, come Gasperini. “Ritengo che Gasperini sia il più forte allenatore che ci sia. Era un tifoso vero, cantava, urlava, ma detestava chi inveiva contro l’avversario. (Calcio Atalanta)

In una gara condizionata dalle assenze dai titolari dei sudamericani impegnati con le rispettive nazionali e da una preparazione alla sfida definita “anomala” dal tecnico Vincenzo Italiano, la Fiorentina compie un piccolo capolavoro in casa della quotata Atalanta impegnata anche sul fronte Champions e da anni sulla strada della consacrazione. (La Repubblica Firenze.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr