Dopo gli scandali, il Principe Andrea tornerà alla vita pubblica? Il suo destino è scritto

Periodico Italiano CULTURA E SPETTACOLO

Tutte le nuove leve della monarchia hanno tenuto colloqui privati con la regina Elisabetta, benché lei si occupi di pagare il team legale per il figlio, per ratificare la loro ferrea volontà che il principe Andrea, sparisca dai radar

Ciò ha creato rabbia pubblica ed è un rischio e una minaccia per la famiglia, affermano le fonti.

Andrew, 61 anni, è tornato alla vita reale nonostante abbia affrontato una causa per abusi sessuali negli Stati Uniti (Periodico Italiano)

Su altri media

Sono passati 25 anni dal loro divorzio nel 1996, eppure Sarah Ferguson e il principe Andrea sarebbero pronti a risposarsi. Per il momento nessuna conferma ufficiale, solo una frase sibillina dalla potenziale futura sposa bis: "Posso solo dire che ora siamo felici" (Yahoo Eurosport IT)

La delicata situazione legale del principe Andrea. Secondo quello che riporta il Daily Mail, Scotland Yard avrebbe parlato con Virginia Giuffre, la donna che accusa il principe Andrea di violenza sessuale. (Velvet Gossip)

Le testimonianze confermano quanto emerso dal rapporto delle Nazioni Unite della scorsa settimana, con prove di possibili crimini contro l’umanità ai danni di migranti intercettati in mare e consegnati alla Libia. (LaPresse)

Lo scandalo Epstein in cui è coinvolto il Principe Andrea è lungi dall’essere dimenticato a Londra. Un trattamento umiliante. Secondo alcune indiscrezioni al principe Andrea è stato vietato di mangiare con suo fratello maggiore e altri reali anziani a un sontuoso banchetto. (Periodico Italiano)

Gli incontri incriminati sarebbero avvenuti in altrettante proprietà del finanziere: a Londra, New York e in una sua residenza delle Isole Vergini. Le motivazioni di William condivise anche dal padre Carlo. (Sky Tg24 )

Gli avvocati del principe hanno sostenuto che il documento «libera il loro cliente da ogni eventuale responsabilità». Scotland Yard non aprirà un'inchiesta sul Principe Andrea relativa al caso Epstein. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr