Shireen Abu Akleh, folla di palestinesi attesa oggi per la sepoltura della giornalista uccisa in Cisgiordania.

Shireen Abu Akleh, folla di palestinesi attesa oggi per la sepoltura della giornalista uccisa in Cisgiordania.
ilmessaggero.it ESTERI

Giornalista di Al Jazeera uccisa negli scontri in Cisgiordania: Abu Akleh aveva 51 anni.

La reporter - che aveva anche la cittadinanza Usa «è stata uccisa - ha aggiunto Abu Mazen - perché veicolava il messaggio del popolo palestinese».

Non abbiamo fiducia in loro», ha detto Abu Mazen nel discorso dedicato alla reporter dopo che il feretro è arrivato alla Muqata tra due ali di folla compatta.

Dopo l'imponente partecipazione di palestinesi al funerale di ieri, oggi si attendono altrettante persone per la tumulazione nel cimitero cristiano ortodosso di Gerusalemme di Shireen Abu Akleh, «la voce della verità e della Nazione», come l'ha definita il presidente Abu Mazen. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri media

(ANSAmed) - TEL AVIV, 13 MAG - Sono iniziati in un clima di forte tensione a Gerusalemme i funerali di Shireen Abu Akleh, la reporter colpita a morte due giorni fa a Jenin durante uno scontro a fuoco fra soldati israeliani e miliziani palestinesi. (Gazzetta di Parma)

Il funerale della giornalista si è svolto in un contesto di continue violenze nel campo profughi di Jenin, dove oggi, le forze di occupazione israeliane hanno compiuto un violento raid, lasciando diversi palestinesi feriti Questa mattina i soldati israeliani hanno sparato granate assordanti e aggredito i palestinesi che trasportavano la bara della giornalista Shireen Abu Akleh davanti a un ospedale di Al-Quds (Gerusalemme). (L'AntiDiplomatico)

Secondo la polizia, “centinaia di persone si sono riunite davanti all’ospedale francese a Sheikh Jarrah (Gerusalemme est, ndr) e iniziato a scandire slogan nazionalisti” Sempre secondo la televisione, all’uscita dall’ospedale St. (Il Fatto Quotidiano)

Reporter uccisa, la polizia israeliana carica durante il funerale. L’Ue: “Sconvolgente” - L'Unione Sarda.it

Serve far chiarezza sulla sua morte, ma soprattutto serve rilanciare con forza il processo di pace fra Israele e Palestina" Funerali che hanno visto altri vergognosi momenti con delle cariche nei confronti di chi portava il feretro sulle spalle, altra tensione, altro dolore". (Tiscali Notizie)

(askanews) - Una giornata particolare a Gerusalemme, con una vera e propria marea umana a rendere l'ultimo omaggio alla giornalista Shireen Abu Akleh, corrispondente di Al Jazeera uccisa mercoledì mattina da una pallottola mentre seguiva un raid israeliano in Cisgiordania a Jenin. (Today.it)

"L'Unione europea è sconvolta", ha commentato invece l'Alto rappresentante per la politica estera Josep Borrell, condannando "l'uso sproporzionato della forza e il comportamento irrispettoso della polizia israeliana nei confronti dei partecipanti al corteo funebre". (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr