Wali Massoud a Sky TG24: "I talebani non controllano Panjshir, ma la gente deve emigrare"

Wali Massoud a Sky TG24: I talebani non controllano Panjshir, ma la gente deve emigrare
Sky Tg24 ESTERI

Si faccia qualcosa prima che il terrorismo colpisca l’Europa” Condividi:. "Non c'è ancora un controllo completo dell'area geografica che chiamiamo Panjshir.

Per loro governare è assolutamente impossibile”, ha detto detto Ahmed Wali Massoud

“I talebani sono con i terroristi e non sanno governare" leggi anche Afghanistan, giornalisti picchiati per aver documentato protesta Massoud torna poi a parlare della situazione attuale in Afghanistan e dei talebani al governo. (Sky Tg24 )

Su altre testate

A Bazarak, capoluogo del Panshir, i taleban hanno occupato caserme e uffici amministrativi. Della resistenza di Massoud restano tracce, qualche poster sbiadito del leggendario Leone che non è stato fatto a pezzi dai taleban. (La Stampa)

Le auto dei profughi hanno formato chilometri di coda, con diversi fuggitivi uccisi dai talebani. Le strade della valle per quasi tutta la giornata sono state chiuse dai talebani impedendo alla popolazione di scappare verso Kabul. (La Repubblica)

Nonostante l'accredito dell'Emirato islamico il Panshir è off limits per i giornalisti. L'automobile comune e scassata, gli abiti afghani che indossiamo e la barba che cresce hanno evitato l'attenzione dei talebani di guardia. (il Giornale)

Afghanistan, la denuncia dei ribelli del Panshir: "Genocidio"

''Il Fronte di resistenza nazionale si è spostato sulle montagne e la nostra gente vuole resistere'', si legge nel tweet. ''I Talebani stanno perquisendo casa per casa, vanno di villaggio in villaggio per uccidere i giovani'', si legge. (Tiscali.it)

Il quesito è ora se la battaglia del Panshir va vista come l’ultima della guerra tra talebani e Repubblica islamica, o la prima della nuova guerra civile Il mito della valle, costruito negli anni ’80 grazie alla regia saggia e telegenica di Ahmad Shah Massud, è distrutto, anche se molti continuano a sperare in una risurrezione. (La Repubblica)

E i ribelli denunciano: "Quello che stanno compiendo è un genocidio". Afghanistan, regione del Panshir sotto attacco dei talebani. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr