Il Tribunale di Ascoli Piceno decreta il default della Samb di Serafino, inizia l'iter per salvare il titolo sportivo ⋆ Ultime notizie Marche: Cronaca, Sport, Politica

Il Tribunale di Ascoli Piceno decreta il default della Samb di Serafino, inizia l'iter per salvare il titolo sportivo ⋆ Ultime notizie Marche: Cronaca, Sport, Politica
TM notizie SPORT

– Era attesa per ieri ma è arrivata dopo 24 ore la notizia del default della Samb calcio.

Dopo 11 mesi si chiude la parentesi di Domenico Serafino come presidente della Samb

Ora inizia l’ iter per provare a salvare il titolo sportivo con il fallimento tecnico ex art.52 comma 3 del Noif.

Sono stati nominati i curatori fallimentari, i commercialisti Franco Zazzetta e Massimiliano Pulcini e l’avvocato Francesco Voltattorni. (TM notizie)

Ne parlano anche altre fonti

Sono inoltre stati nominati i curatori fallimentari, saranno infatti i commercialisti Franco Zazzetta, Massimiliano Pulcini e l'avvocato Francesco Voltattorni a procedere alla liquidazione della società. (Tuttocampo)

Il tribunale ha nominato curatori fallimentari i commercialisti Franco Zazzetta, Massimiliano Pulcini e l'avvocato Francesco Voltattorni. Il fallimento era stato chiesto da alcuni fornitori di beni e servizi, ma non dai tesserati benché lamentino di non percepire alcun emolumento da settembre 2020 (Napoli Magazine)

Questi i messaggi più comuni nelle ultime ore, in attesa di nuovi sviluppi che renderanno più chiaro il destino del glorioso club rossoblù In caso contrario il rischio di bancarotta diventerebbe sempre più concreto. (Youtvrs)

Samb, i curatori avrebbero già ricevuto due manifestazioni di interesse all’asta da Kim e Moneti

(4-3-1-2): Leali; Pucino, Avlonitis, Quaranta, D’Orazio; Saric, Danzi (46′ Eramo), Caligara (82′ Mosti); Sabiri; Dionisi, Bajic (71′ Bidaoui). Oggi ha giocato da Sabiri, a tutto campo, ha fatto un assist e un gol straordinario” (Il Martino)

La notizia era attesa ormai da giorni, ma l’ufficialità è arrivata solo oggi: il Tribunale di Ascoli Piceno ha decretato il Fallimento della Sambenedettese Calcio, archiviando di fatto, una volta per tutte, la gestione Serafino. (Centropagina)

Adesso il primo passo sarà stimare il valore della società, operazione che non dovrebbe richiedere molto tempo, forse addirittura pochi giorni, per avviare al più presto la società all’asta per il rilevamento del titolo sportivo (Riviera Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr