Google Stadia altra tegola! Affermazioni sulla qualità ' enormemente esagerate' e parte una causa legale

Google Stadia altra tegola! Affermazioni sulla qualità ' enormemente esagerate' e parte una causa legale
Zazoom Blog SCIENZA E TECNOLOGIA

Il Sole 24 ORE Giocatori contro Stadia: class action per “affermazioni false ed esagerate” Una class action è stata avviata contro Google per affermazioni «enormemente esagerate e false» riguardanti le prestazioni di Stadia.

Affermazioni sulla qualità 'enormemente esagerate' e parte una causa legale (Di lunedì 22 febbraio 2021) Google è stata colpita da una causa legale che accusa il gigante tecnologico di "aver esagerato notevolmente" riguardo la qualità del suo servizio streaming. (Zazoom Blog)

Ne parlano anche altri giornali

Google ha svelato questo pomeriggio i giochi che, a marzo 2021, saranno disponibili gratuitamente per tutti gli abbonati a Google Stadia Pro, il piano a pagamento della piattaforma di cloud streaming. Google Stadia Pro – Giochi marzo 2021. (GamingTalker)

Leggi anche: Class Action giocatori scontenti contro il DualSense Sony. Class action, secondo gli utenti Google ha ingannato la community. La class action contro Google è stata presentata nel Novembre del 2020 I giocatori di Stadia hanno avviato una class action contro Google per affermazioni “enormemente esagerate e false” sulle prestazioni della piattaforma. (Consumatore.com)

Vedremo come si concluderà questa battaglia legale Tutta colpa del supporto al 4K, che la stessa console non riesce a “mantenere”, a meno che non si è dotati di un televisore con quella risoluzione. (Computer Magazine)

Google Stadia ha dei giochi con bug? Sembra che nessuno possa risolverli

Stai guardando Pubblicità. Recentemente, Google Stadia è stata colpita da una potente azione legale collettiva per via delle affermazioni, da parte di Google, sulla possibilità di giocare con una risoluzione 4K, una dichiarazione ingannevole perché in realtà si tratta di una risoluzione upscalata anziché un'immagine 4K vera e propria. (Gamereactor Italia)

Fioccano le azioni legali contro le aziende che cercando di operare nell'industria dei videogiochi: dopo la recente class action nei confronti di Sony, nel mirino dei legali è adesso finita Google per "pubblicità ingannevole" in merito alle prestazioni di Google Stadia. (IGN Italia)

Sostanzialmente 505 Games non può proprio intervenire su quella versione, su cui non ha più alcun diritto. Journey to the Savage Planet, recentemente, ha riscontrato diverse problematiche, che purtroppo, al momento almeno, non potranno essere risolte. (Game Legends)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr