Vaccini: Speranza, obbligo è possibilità ma strategia governo funziona

LaPresse INTERNO

Così il ministro della Salute Roberto Speranza a ‘Che tempo che fa’ su Rai3 ricordando che “l’Italia è stato primo paese in Ue a renderlo obbligatorio per sanitari e rsa, ma la strategia del governo è stato contenere la pandemia con il green pass: la scelta del governo ha prodotto risultati molto incoraggianti.

(LaPresse) – “L’obbligatorietà del vaccino è tra le possibilità, è nella Costituzione:in questo momento il Governo ha scelto un’altra strategia che sta portando risultati. (LaPresse)

Su altri media

Si chiama «Verifica c19», opera attraverso la scansione del Qr Code del Green Pass, ed è gratuita. Le istruzioni per gli operatori. Il processo di verifica delle Certificazioni verdi COVID-19 prevede l’utilizzo della app di verifica nazionale VerificaC19, installata su un dispositivo mobile. (Gazzetta del Sud)

Una sala gioco è stata invece multata con 400 euro per il mancato controllo dell’ingresso di un avventore sprovvisto di certificazione verde. Varese - Continuano i controlli dei carabinieri di Luino per verificare il rispetto della norme anti-Covid e il possesso del Green pass. (IL GIORNO)

Venerdì sera nel locale sono arrivati gli agenti della sezione amministrativa della polizia municipale, in seguito a una segnalazione: «Nel ristorante non si controllano le certificazioni anti Covid». Tutti multati per aver violato le disposizioni sul Green Pass. (La Stampa)

"Spiace che Biagio sia finito in mezzo a questa cosa, vedremo le accuse, io sono contro la violenza, ma i cittadini si stanno arrabbiando sempre di più, la misura è colma". "Salvini - racconta all'AdnKronos Carriera - l'ho pure risentito, è venuto a Pesaro, ma non è riuscito però a impedire il green pass, d'altra parte mi pare che la Lega sia spezzata, Giorgetti è a favore del green pass e delle misure severe nei nostri confronti" (Adnkronos)

Proprio quel mondo che aveva spinto per l’obbligo del green pass nei luoghi di lavoro, ora rischia di scontrarsi con la sua applicazione. Già lunedì dovrebbero arrivare le linee guida per l’applicazione del green pass nel lavoro privato, con chiarimenti più dettagliati sulle modalità organizzative (Corriere della Sera)

Un grosso operatore del porto di Genova ha fissato una convenzione con le farmacie del posto per pagare i tamponi ai dipendenti, che sono alcune centinaia. La prima azienda a comunicare tale decisione era stata NaturaSì, che ora si ritrova in grande compagnia. (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr