Bologna da lunedì diventa "zona bianca". Addio al coprifuoco

BolognaToday INTERNO

Prima di tutto decade il coprifuoco, che si era recentemente ampliato fino a mezzanotte.

Da lunedì 14 giugno Bologna, così come tutta l'Emilia-Romagna (e anche Lazio, Piemonte, Puglia e provincia autonoma di Trento) si colora di bianco aprendo quindi a nuve regole anti-Covid.

Gli unici momenti in cui è possibile non indossare il dispositivo di protezione sono le cene e i pranzi, mentre si sta al tavolo. (BolognaToday)

Su altri media

A effetto immediato, con il passaggio in zona bianca, decade il coprifuoco. Si può far visita a parenti o amici, restando all’interno della stessa zona, senza limiti di orario o nel numero di persone che si spostano. (il Resto del Carlino)

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha confermato al presidente Alberto Cirio che da lunedì 14 giugno il Piemonte sarà in zona bianca. “Questo vuol dire che non ci sarà più il coprifuoco e avremo maggiore libertà – ha commentato Cirio – Ma non vuol dire che non dobbiamo più stare attenti. (La Provincia di Biella)

Coprifuoco e spostamenti. In zona bianca il termine coprifuoco non si utilizzerà più: sono aboliti i limiti orari agli spostamenti. Locali e discoteche. Per il momento rimangono ancora chiusi locali notturni e discoteche (MilanoToday.it)

«L’annunciato ingresso della Puglia in zona bianca - spiega l’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco - non deve far perdere di vista i comportamenti virtuosi da tenere, come indossare la mascherina, mantenere il distanziamento sociale e l’igiene delle mani. (AndriaLive)

"Mi ha appena chiamato il ministro della Salute Speranza per confermare che da lunedì 14 giugno il Piemonte sarà in zona bianca - scrive Cirio - Questo vuol dire che non ci sarà più il coprifuoco e avremo maggiore libertà. (TargatoCn.it)

La Regione da lunedì sarà in zona bianca. Una boccata d’ossigeno anche per le attività commerciali. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr