De Luca: "Subito super green pass e terza dose obbligatoria"

De Luca: Subito super green pass e terza dose obbligatoria
NapoliToday INTERNO

Il presidente della Regione Vincenzo De Luca, a margine della presentazione del programma per Procida Capitale della Cultura, ha bacchettato il Governo: "Il super green pass?

Per De Luca c'è anche la grana Corte dei Conti, la quale ha posto un veto sui rimborsi dati dalla Regione alle cliniche private dall'inizio della pandemia

Per De Luca, la responsabilità è da attribuire ancora a Roma: "Non capisco che cosa si attende per l'obbligatorietà della terza dose a personale sanitario e scolastico. (NapoliToday)

La notizia riportata su altri giornali

Salernonotizie.it è il primo portale online completamente gratuito di Salerno e provincia. Ogni giorno notizie, curiosità, cronaca, sport e rubriche su Salerno, Napoli, Benevento, Avellino e Caserta. Milioni di news dalla Campania per tenerti sempre aggiornato in modo chiaro e veloce, un occhio vigile sui fatti della tua città (Salernonotizie.it)

Mi spiegate perché non è stato ancora approvato l'obbligo della terza dose per il personale sanitario che ha fatto la prima dose tra gennaio e febbraio? Lo ha detto il governatore campano, Vincenzo De Luca, parlando con i giornalisti a Napoli. (La Repubblica)

Ecco le principali dichiarazioni di De Luca: “Nel corso dell’incontro di oggi con il Governo abbiamo confermato la piena condivisione delle misure anti Covid che puntano a contrastare il diffondersi del contagio. (Vesuvius.it)

De Luca e il Covid, sì al lockdown per i no vax: “Che l'Austria sia d'insegnamento”

Ma occorre anche e soprattutto evitare di vanificare l’effetto di tali misure; quindi abbiamo chiesto che venga predisposto contestualmente un piano straordinario di controlli da parte delle forze dell’ordine, per garantire la piena osservanza delle disposizioni di legge, prevedendo sanzioni fino a mille euro. (https://www.irpiniatimes.it)

"Il Governo dorme in piedi ed arriva sempre con due mesi ritardo. Mi spiegate perché non è stato ancora approvato l'obbligo della terza dose per il personale sanitario che ha fatto la prima dose tra gennaio e febbraio? (Sky Tg24)

Senza controlli costanti e efficaci, si rischia di vanificare ogni sforzo e di registrare nelle prossime settimane una grave espansione del contagio con la inevitabile chiusura delle attività. Occorre separare nettamente la posizione di chi si è vaccinato da chi non lo ha fatto e da chi non intende vaccinarsi. (Campanianotizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr