Manchester City, perdita netta di 126 milioni di sterline per la stagione 2019-20

Manchester City, perdita netta di 126 milioni di sterline per la stagione 2019-20
TUTTO mercato WEB SPORT

Le probabili perdite normalizzate per ciascuna delle stagioni 2019-20 e 2020-21 saranno quindi inferiori a 60 milioni di sterline all'anno

Manchester City, perdita netta di 126 milioni di sterline per la stagione 2019-20. vedi letture. Il Manchester City Football Club ha pubblicato il suo rapporto annuale per il 2019-20, che copre una stagione senza precedenti che è stata messa in pausa tra marzo e giugno e poi completata nell'anno finanziario 2020-21, a seguito della pandemia globale. (TUTTO mercato WEB)

Su altri media

Il centrocampista belga, 29 anni, è approdato a Manchester nel 2015 dopo aver militato nel Genk, nel Werder Brema, nel Chelsea e nel Wolfsburg. I citizens, con un comunicato ufficiale, hanno annunciato il rinnovo del contratto di Kevin de Bruyne: in scadenza nel 2023, è stato prolungato di altre due stagioni, fino al giugno 2025. (La Gazzetta dello Sport)

De Bruyne 8 La virtù principale è la cilindrata superiore rispetto ai dirimpettai. Nel gol c'è tutta la sua forza, nell'arcobaleno che apre il gol del 2-1 c'è tutta la sua qualità. (TUTTO mercato WEB)

Una giocata molto bella ma di cui si è parlato poco perché tutta la scena se l'è presa Kylian Mbappé con la sua doppietta. Pochi minuti più tardi ad aprire uno spazio dove non c'era ci ha pensato Kevin De Bruyne. (Sport Fanpage)

Rinnovo 2.0: il nuovo accordo di De Bruyne col City si basa sull'analisi dei dati statistici

E avere un rapporto tale con un allenatore è molto importante, perché i nostri obiettivi sono totalmente allineati. I nostri risultati fin qui sono stati eccellenti, ma dobbiamo chiudere con i titoli che meritiamo" (TUTTO mercato WEB)

Kevin De Bruyne, rinnovo faraonico con il City senza procuratore. Il talento belga ha mostrato tutta la sua soddisfazione nell’aver trovato l’accordo con i Citizens fino al 2025 Il capitano del City ha firmato un contratto faraonico con il club che crede tantissimo in lui. (Consumatore.com)

I risultati l’hanno convinto della rilevanza del suo ruolo e del fatto che il Manchester City è per lui la soluzione migliore. La prima offerta del City però non ha incontrato il favore di De Bruyne: la società ha puntato sulla durata, proponendo un leggero ritocco verso il basso dell’ingaggio. (IlNapolista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr