Pier Ferdinando Casini a Non è l'arena, la fucilata dopo il ricovero per Covid: "Quei pazienti che detesto"

Pier Ferdinando Casini a Non è l'arena, la fucilata dopo il ricovero per Covid: Quei pazienti che detesto
Liberoquotidiano.it INTERNO

E Casini: "Sì sì, adesso mi dice: potremmo andare in Argentina a trovare mia figlia, su nipote.

E ancora, una considerazione: "Io faccio quello che dicono i medici, detesto i pazienti che vogliono farsi le terapie da soli

Massimo Giletti ospita in collegamento Pier Ferdinando Casini, che sta combattendo contro il coronavirus: dopo la notizia della positività, il ricovero allo Spallanzani di Roma (Liberoquotidiano.it)

La notizia riportata su altri media

"Malattia subdola, la più preoccupata è mia madre" di Eleonora Capelli 17 Febbraio 2021 di Eleonora Capelli Pier Ferdinando Casini in ospedale per Covid, il saluto dal Senato. (La Repubblica)

Ancora positivo purtroppo, ma sereno e tranquillo - ha scritto Casini su Instagram - L'isolamento domiciliare è comunque meglio! "A casa finalmente! (Adnkronos)

Nei giorni scorsi, attraverso i propri profili social, il senatore Pier Ferdinando Casini aveva comunicato pubblicamente di essere stato ricoverato a causa del Covid all’ospedale Spallanzani di Roma. Dopo il ricovero in ospedale, Pier Ferdinando Casini torna a parlare pubblicamente del suo stato di salute: “Sono ancora positivo”. (Altranotizia)

**Covid: Casini, 'situazione sempre sotto controllo, più fortunato di altri'**

In un primo momento si è curato a casa, ma dopo qualche giorno le sue condizioni sono peggiorate ed è stato ricoverato allo Spallanzani. "A casa finalmente! (L'Unione Sarda.it)

Casellati in Aula: «Auguri al senatore di buona guarigione». Covid, Casini positivo: «Ho un po' di tosse, ma sto bene» Lo scrive Pier Ferdinando Casini su Instagram, dopo che alcuni giorni fa aveva fatto sapere in tv di aver contratto il Covid. (Il Messaggero)

Ho tosse, spossatezza ma non ho altri sintomi. (Adnkronos) - "Io sono un privilegiato rispetto a tante persone. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr