Nuova figuraccia per Tokyo 2020: cacciato per antisemitismo il direttore dell'inaugurazione

Nuova figuraccia per Tokyo 2020: cacciato per antisemitismo il direttore dell'inaugurazione
Per saperne di più:
AGI - Agenzia Italia SPORT

uovi problemi sull'organizzazione dei Giochi Olimpici di Tokyo: gli organizzatori hanno licenziato il direttore della cerimonia di apertura, Kentaro Kobayashi, per una battuta che aveva fatto sull'Olocausto e che è stata giudicata antisemita.

La cerimonia d’apertura dei XXXII Giochi olimpici, posticipati di un anno causa la pandemia di Covid-19, si terrà venerdì 23 luglio allo stadio Olimpico della capitale nipponica. (AGI - Agenzia Italia)

Su altri giornali

Si indaga invece su un funzionario del villaggio stesso: è risultato positivo e ha avuto una dozzina di contatti stretti. Oltre ai 75 casi registrati dagli organizzatori dei Giochi, altri quattro test positivi sono stati registrati dalle prefetture giapponesi. (Corriere della Sera)

Tokyo 2020, Giochi a ostacoli: un positivo sull'aereo spaventa gli azzurri dalla nostra inviata Alessandra Retico. (afp). È un giornalista, ma non è stato a contatto con gli atleti che non saranno isolati (La Repubblica)

La decisione degli organizzatori, resa nota oggi, giovedì, è motivata dal fatto che Kobayashi aveva fatto battute scherzose sull'Olocausto in uno sketch diffuso in video nel 1998. "Ha usato un linguaggio irrispettoso su un tragico evento storico", ha dichiarato la presidente di Tokyo 2020 Seiko Hashimoto. (RSI.ch Informazione)

Tokyo, licenziato il direttore della cerimonia inaugurale: scherzò sull'Olocausto

"Abbiamo appreso - ha detto ai giornalisti il presidente di Tokyo 2020, Seiko Hashimoto - che in una performance artistica passata" Kentaro Kobayashi "ha usato un linguaggio irrispettoso su un tragico fatto storico". (Sky Tg24 )

Kentaro Kobayashi cacciato per battute sull'Olocausto pronunciate nel '98. Kentaro Kobayashi, direttore artistico della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo, è stato licenziato a causa di battute sull’Olocausto pronunciate in uno sketch nel 1998. (LaPresse)

"Abbiamo appreso che - ha detto ai giornalisti il presidente di Tokyo 2020, Seiko Hashimoto - in una performance artistica passata" Kentaro Kobayashi "ha usato un linguaggio irrispettoso su un tragico fatto storico". (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr