Inter, in arrivo nuovo bond da 425 milioni

Il Corriere del Pallone SPORT

Circa le tempistiche del rifinanziamento, oggi “Il Sole 24Ore” (sempre molto attendibile su questioni economico-finanziarie) scrive di una conclusione dell’operazione entro fine gennaio.

- Advertisement -. In casa Inter i fatti di campo (sempre da considerare primari) non destano per ora preoccupazioni.

Il presidente è contemporaneamente al lavoro per ridefinire la cifra del nuovo bond con Goldman Sachs (Il Corriere del Pallone)

Se ne è parlato anche su altri media

Dopo il tesseramento di Kieran Trippier, avvenuto la scorsa settimana, i Magpies questa mattina hanno ufficializzato l’arrivo dell’attaccante Chris Wood dal Burnley. (Calcio In Pillole)

Si tratterebbe, scrive Il Sole, di un finanziamento Pik (Payment in kind) a tre anni, con interessi superiore al 10%. Questi ultimi vengono poi ricalcolati sul montante: si arriva quindi a 332,75 milioni, successivamente a 366,025 milioni e così via. (Fcinternews.it)

Ascolta la versione audio dell'articolo. 2' di lettura. L’Inter definisce l’entità della nuova emissione per rifinanziare il suo debito attuale ed è al lavoro con la banca d’affari americana Goldman Sachs e con Rothschild, quest’ultima come consulente, per collocare il nuovo maxi-bond: sarà, secondo le indiscrezioni, da 425 milioni di euro e servirà non solo a rifinanziare le emissioni con scadenza 31 dicembre 2022, ma anche la linea di credito da 50 milioni che era stata utilizzata dal club nerazzurro, fornita a suo tempo dalla stessa Goldman Sachs e (Il Sole 24 ORE)

Secondo il Sole 24 Ore, il club nerazzurro ha infatti definito l’entità dell’emissione per rifinanziare il debito e sta lavorando con Goldman Sachs e Rothschild per la collocazione del nuovo bond che sarà, quindi, da 425 milioni. (Calcio e Finanza)

Come riportato dal Sole 24 Ore, sono emersi alcuni dettagli: si tratterebbe infatti di un finanziamento cosiddetto Pik, cioè «Payment in kind» con scadenza nel 2024 e con interessi superiori al 10 per cento. (Calcio e Finanza)

Secondo il Sole 24 Ore l'Inter ha definito l'entità dell'emissione per rifinanziare il debito ed è a lavoro con Goldman Sachs e Rotschild per la collocazione del nuovo bond che sarà da 425 milioni di euro. (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr