Dieselgate: Procura accusa Winterkorn, falsa testimonianza

Dieselgate: Procura accusa Winterkorn, falsa testimonianza
Tiscali.it ECONOMIA

- BERLINO, 09 GIU - La procura di Berlino ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex ceo di Volkswagen, Martin Winterkorn, con l'accusa di falsa testimonianza.

Winterkon, continua il tabloid, dovrà quindi essere sottoposto a un processo.

Secondo l'accusa l'ex top manager, nell'ambito del dieselgate, avrebbe mentito rispondendo alla Commissione parlamentare in merito al momento in cui avesse appreso delle irregolarità dei motori che permettevano di alterare i dati sulle emissioni dei gas. (Tiscali.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Tecnologia 9 ore fa La polvere lunare è un problema che va risolto prima dell'arrivo delle missioni Artemis. Offerta Sky a Dazn: 500 milioni per le 7 partite esclusive e l'app su Sky Q Mobile 9 ore fa Sky ha offerto 500 milioni a Dazn per avere la sua app su Sky Q e le 7 partite esclusive su un canale. (HDblog)

L'ex capo della Volkswagen Martin Winterkorn e altri tre ex dirigenti hanno accettato di pagare 288 milioni di euro in danni derivanti dallo scandalo delle emissioni dieselgate della società, secondo i documenti del tribunale. (La Stampa)

Roma, 10 giu. (LaPresse) – “Non possiamo risolvere il problema dei giovani offrendo loro una qualche prospettiva di dote, di qualche incentivo, ma vanno costruite le premesse per serie e stabili opportunità di lavoro”. (LaPresse)

Lavoro, Conte: Non si risolve problema giovani con qualche dote o incentivi

In particolare, stando all'accordo approvato dal Consiglio di sorveglianza, Winterkorn rimborsera' 11,2 milioni di euro, mentre Rupert Stadler, ex presidente del Board di Audi ed ex membro del Cda di Wolkswagen, paghera' 4,1 milioni. (Il Sole 24 ORE)

Assieme a lui c’è anche Rupert Stadler, ex CEO di Audi, il quale dovrà staccare un assegno di 4,1 milioni di euro Il consiglio di sorveglianza Volkswagen ha raggiunto un accordo con diversi personaggi di primo piano della passata dirigenza. (QN Motori)

Ma c’è anche chi non ha accettato le condizioni poste dal gruppo tedesco, tra cui l’ex dirigente di Audi e Volkswagen Ulrich Hackenberg, contro cui verrà quindi avviata un’azione legale A questi, vanno aggiunti anche 270 milioni di euro che VW riceverà dalle assicurazioni di responsabilità dei suoi direttori e funzionari. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr