Prato, mamma 22enne muore sul lavoro stritolata da una macchina

Prato, mamma 22enne muore sul lavoro stritolata da una macchina
Virgilio Notizie INTERNO

Prato, morte 23enne: avviate le indagini. Sul luogo dell’incidente sono arrivati i carabinieri e il personale Asl per la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Chi era presente nel momento in cui si è verificato il dramma, ha raccontato di aver visto la 22enne venire risucchiata dal rullo della macchina.

Luana D’Orazio, giovane che non aveva ancora compiuto 23 anni, è morta durante la mattinata del 3 maggio 2021. (Virgilio Notizie)

La notizia riportata su altri giornali

Il capo di imputazione modificato riguarda il secondo degli episodi contestati, e cioè la violenza sessuale di gruppo di cui sono accusati tre degli inquisiti: Ciro Grillo, Vittorio Lauria ed Edoardo Capitta. (Yahoo Notizie)

L'ipotesi degli investigatori della polizia giudiziaria - gli accertamenti sono condotti con i tecnici della Asl - è che Luana D'Orazio sia stata stritolata dall'orditoio perché sarebbe stata rimossa la saracinesca protettiva, cioè il meccanismo destinato a prevenire gli infortuni. (Adnkronos)

La procura di Prato ha iscritto due persone nel registro degli indagati per accertamenti tecnici e alla valutazione del funzionamento dei dispositivi di sicurezza del macchinario tessile, un orditoio, in cui è rimasta incastrata la giovane operaia. (L'Occhio)

La mamma di Luana, l'operaia morta a Prato: “Al figlio diremo che è diventata una stella”. Due gli indagati

L'ira dei sindacati e dei colleghi: "Inconcepibile morire così". "E' inconcepibile continuare a morire sul lavoro. Lo scrivono in un comunicato Cgil, Cisl e Uil e Filctem, Femca Uiltec di Prato che aggiungono. (Tiscali Notizie)

Proprio ieri aveva assunto un ragazzino per stare vicino a mia figlia per darle una mano, lo aveva assunto come altro dipendente" Aveva tanta voglia di lavorare per costruirsi un futuro perché era fidanzata da due anni". (Video - La Stampa)

"Luana - dice sempre la mamma Emma - era contentissima di aver fatto la comparsa in un film di Pieraccioni, era stata contattata tramite una nostra amica, aveva fatto il casting e era stata presa Adesso la procura di Prato avrebbe aperto un'inchiesta sulla sua morte ed iscritto due persone nel registro degli indagati. (Tiscali Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr