Sbarco in Normandia, memoriale britannico inaugurato a Ver-sur-Mer

Corriere TV ESTERI

(LaPresse) - Inaugurato, nel villaggio francese di Ver-sur-Mer, un memoriale che rende omaggio a coloro che sono morti sotto il comando britannico durante il D-Day e durante la battaglia di Normandia.

L'inaugurazione è una delle numerose cerimonie previste per commemorare il 77° anniversario dello sbarco dei soldati alleati sulle coste della Normandia occupate dai nazisti il ​​6 giugno 1944, l'assalto decisivo che portò alla liberazione della Francia e dell'Europa occidentale dal controllo nazista

Il British Normandy Memorial, costruito nell'ambito di un progetto avviato nel 2016, commemora i nomi di oltre 22.000 uomini e donne, per lo più soldati britannici. (Corriere TV)

Ne parlano anche altri media

Dall’alto delle scogliere le mitragliatrici e i mortai tedeschi poterono colpire con una certa facilità migliaia e migliaia di quei giovani nemici. Quel martedì 6 giugno 1944 sarà ricordato come il D-Day. (Avanti!)

E poi i moltissimi civili che in vari modi hanno dato vita alla Resistenza nei paesi europei occupati dai nazisti Cinque furono le spiagge in cui si riversarono con nomi in codice: Juno, Gold, Sword, Utah e Omaha. (Il Foglietto della Ricerca)

Fino all’arrivo in agosto dei liberatori a Parigi vi furono 70mila morti fra gli alleati e 200mila fra i tedeschi Il 6 giugno 1944 è rimasto alla storia come “il giorno più lungo“, quello dello sbarco degli Alleati in Normandia comandati dal futuro presidente Usa, Dwight Eisenhower. (MeteoWeb)

Sbarco in Normandia, 77 anni fa il D-Day

Quelli rimasti in Gran Bretagna non hanno affrontato la pandemia come un tempo fecero con i proiettili da 88 delle batterie costiere. Tuttavia la maggior parte delle cerimonie tradizionali sono state ridotte a eventi per pochi a causa di un nemico comune, il covid (Notizie - MSN Italia)

Si occupò, dopo la Seconda Guerra Mondiale, anche della Guerra Arabo-Israeliana e della Prima Guerra di Indocina Le storiche foto di Robert Capa. Uno dei pochi fotografi che riuscì a scattare immagini dello Sbarco in Normandia fu l'ungherese Robert Capa. (RTL 102.5)

Celebrazioni in tono minore sulla spiaggia di Saint-Laurent-Sur-Mer, quella che in codice fu chiamata Omaha Beach. Pochi veterani alle prime luci dell’alba si sono presentati sulla spiaggia dove circa 160 mila soldati sbarcarono pronti a versare il loro sangue per aprire un secondo fronte in Europa, fondamentale sconfiggere la Germania nazista (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr