Maxioperazione mondiale contro la criminalità, grazie alla “app spia”

Maxioperazione mondiale contro la criminalità, grazie alla “app spia”
Approfondimenti:
The Italian Times ESTERI

Le indagini hanno permesso di incriminare uomini legati ai cartelli della droga sudamericani, alle triadi asiatiche e alle organizzazioni criminali mediorientali ed europee.

A incastrare i criminali, coinvolti in traffici di droga, armi, omicidi e reati di vario tipo, è stata una App chiamata ANoM, utilizzata per inviare e ricevere messaggi criptati.

Coinvolti i boss anche di paesi come Canada, Germania, Paesi Bassi, Inghilterra, Scozia, Norvegia, Lituania, Ungheria, Finlandia, Estonia, Svezia e Danimarca (The Italian Times)

La notizia riportata su altri media

Solo in Australia sono state arrestate oltre 200 persone in quella che il primo ministro ha definito un'operazione "spartiacque" contro la criminalità organizzata nel mondo. La polizia australiana ha reso noto di aver confiscato inoltre 72 armi da fuoco e 1.650 dispositivi elettronici. (Notizie - MSN Italia)

Un blitz guidato dall'FBI ha portato all'arresto di centinaia di sospetti personaggi della criminalità organizzata in tutto il mondo grazie ad un'app di messaggistica crittografata, hanno annunciato martedì le autorità australiane, citate da Axios. (Sputnik Italia)

Tutto intercettato dalle polizie di 17 Paesi. Un’imponente operazione coordinata dall’Interpol ha permesso di smantellare una rete criminale che agiva in tutto il mondo. L’app, nota come AN0M, è stata utilizzata da bande criminali di tutto il mondo per pianificare esecuzioni, traffico di droga e riciclaggio di denaro sporco. (L'agone)

App installata nei cellulari dei criminali, centinaia di arresti in 18 Paesi

Lo ha detto nel corso di una conferenza stampa il vice direttore delle operazioni di Europol, Jean-Philippe Lecouffe. «Queste informazioni hanno portato la settimana scorsa a centinaia di operazioni di polizia su scala globale, dalla Nuova Zelanda all'Australia, all'Europa e agli Stati Uniti con risultati impressionanti», ha commentato Lecouffe. (Bluewin)

Fondamentale è stata l’infiltrazione della polizia in un’app usata dai criminali per scambiare messaggi in codice. Continua a leggere. App installata nei cellulari dei criminali gestita dall’Fbi: come funziona. (Yahoo Notizie)

Attraverso il dispositivo la polizia ha potuto ascoltare ogni comunicazione, la pianificazione di omicidi, l'organizzazione dei traffici di droga di armi ed il riciclaggio. Nel corso del operazione sono state sequestrate più di tre tonnellate di droga e 35 milioni di dollari in contanti (TG La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr