Corriere di Verona - Napoli pronto a fare ponti d'oro per Juric, con lui anche Zaccagni e Barak: la situazione

Corriere di Verona - Napoli pronto a fare ponti d'oro per Juric, con lui anche Zaccagni e Barak: la situazione
Approfondimenti:
CalcioNapoli24 SPORT

Ultime calcio Napoli - L'allenatore del Verona Ivan Juric non cambierebbe mai musica, secondo il Corriere di Verona, e per questo l’uomo di Spalato è vicinissimo al Verona e lontano dalle richieste che arrivano a fronte dello straordinario lavoro fatto in quest’anno e mezzo.

Ma è l’uomo Ivan a non sentire la frequenza delle tentazioni.

La Fiorentina e il Torino hanno già manifestato interesse prima che firmasse il rinnovo con il Verona. (CalcioNapoli24)

La notizia riportata su altri media

Chiarita anche la motivazione dell’espulsione del mister, cacciato per “un’espressione insultante” rivolta a Semplici. Una giornata di squalifica sia per Matteo Lovato che per Ivan Juric: questa la decisione del Giudice Sportivo per quanto riguarda i due gialloblù dopo il match contro il Cagliari. (Calcio Hellas)

Entrambi non potranno prendere parte al match di domenica al Bentegodi, contro la Lazio. Fermato anche Lovato che in diffida, è stato ammonito sabato alla Sardegna Arena nel match vinto 2-0 dai veneti. (Calcio Casteddu)

Il tecnico croato da qui a fine stagione vorrebbe innanzitutto sfondare “quota cinquanta” per poi, magari, andare a caccia del record. Il discorso salvezza è ormai in cassaforte: con la vittoria di Cagliari l’Hellas ha infatti raggiunto la fatidica “quota quaranta” e può ora rilassarsi un po’ (in senso “buono) e parlare di obiettivi, numeri e record. (Calcio Hellas)

Giudice sportivo - Un turno di squalifica a 7 giocatori e al tecnico Ivan Juric

Squalificati per una giornata anche Carlos Joaquin Correa (Lazio), Adrien Sebastie Perrucher Da Silva (Sampdoria), Franck Ribery (Fiorentina), Matteo Lovato (Verona), Erick Antonio Pulgar (Fiorentina) e Kevin Strootman (Genoa). (Fcinternews.it)

Ma oggi è il Napoli ad essere più avanti delle altre per Ivan Juric. La Fiorentina e il Torino hanno già manifestato evidente interesse per lui, prima che firmasse il rinnovo con il Verona. (Viola News)

Non esiste una società in cui Juric possa fruire dell'autonomia e del peso specifico che ha a Verona. Maurizio Setti è un presidente che ha capito l'uomo Juric, con il suo carattere talvolta aspro ma sempre sincero. (Hellas1903.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr