Reddito di cittadinanza con documenti falsi, ma non sanno parlare italiano: denunciati a Milano 50 percettori…

Reddito di cittadinanza con documenti falsi, ma non sanno parlare italiano: denunciati a Milano 50 percettori…
Approfondimenti:
Il Fatto Quotidiano INTERNO

È così che il compartimento di polizia postale e delle comunicazioni di Milano ha dato avvio ad un’indagine che ha portato all’individuazione di oltre cinquanta soggetti che hanno percepito, o tentato di percepire, il reddito di cittadinanza senza averne diritto.

I malintenzionati intascavano il reddito di cittadinanza presentando dei documenti falsi.

È stato così smantellato un vero e proprio sodalizio criminale che organizzava l’ingresso in Italia di soggetti provenienti dalla Romania, dall’Austria e dalla Germania per recarsi presso gli uffici postali milanesi al fine di ricevere la card, che ritiravano dietro presentazione di documenti falsificati

La polizia di Stato ha smascherato più di 50 persone che si presentavano agli uffici postali di Milano per incassare il reddito di cittadinanza, ma non sapevano nemmeno parlare italiano. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri media

Ma non sapevano nemmeno l’italiano. Si presentavano negli uffici postali per incassare il reddito di cittadinanza. (Corriere Milano)

Si presentavano agli sportelli degli uffici postali con documenti falsi, ma non sapevano parlare in italiano. Arrivati a Milano si dirigevano direttamente agli uffici delle poste dove, incapaci di esprimersi in italiano, chiedevano la card con il reddito. (Ticinonline)

Reddito di cittadinanza e green pass – 170mila persona a rischio. Ma che centrano i percettori di Rdc con tutto questo? Proprio perché non hanno il green pass (The Wam.net)

Documenti falsi per far avere il reddito di cittadinanza agli stranieri: smantellata la maxi truffa

Novità importanti per i beneficiari del Reddito di Cittadinanza: nel mese di ottobre potrebbe arrivare un triplo pagamento. Ecco perché. Il Reddito di Cittadinanza in queste settimane sta facendo discutere molto per una serie di motivi soprattutto il mondo della politica. (Consumatore.com)

L'indagine è iniziata nel settembre del 2020 e ha portato nel tempo all'arresto di due soggetti trovati in possesso di documentazione falsa. Così è stata inviata un'indagine che ha portato all'individuazione di oltre 50 soggetti che hanno percepito, o tentato di percepire, il reddito di cittadinanza senza averne diritto. (Sky Tg24 )

È così che il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Milano ha scoperto e smantellato un vero e proprio sodalizio criminale che organizzava l’ingresso in Italia di soggetti provenienti dalla Romania, dall’Austria e dalla Germania per poi farli recare presso gli uffici postali milanesi al fine di ricevere la card del reddito di cittadinanza dietro presentazione di documenti falsificati. (MilanoToday.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr