Milano, macchinista di Trenord con il Green Pass scaduto durante il turno: deve interromperlo e il treno vien…

La Repubblica ECONOMIA

I sindacati denunciano: "Violate le norme perché avrebbe potuto finire il turno"

Milano, macchinista di Trenord con il Green Pass scaduto durante il turno: deve interromperlo e il treno viene soppresso di Sara Bernacchia. A un controllo a campione fatto durante il servizio, il certificato è risultato non valido.

Il lavoratore obbligato a fermarsi in stazione Garibaldi.

(La Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Trovato in possesso di un Green pass non valido, un macchinista di Trenord, il servizio ferroviario della Lombardia, ha dovuto interrompere il proprio lavoro. Ferrovie Lombardia -, il lavoratore in possesso di Green pass valido all’inizio della prestazione lavorativa, può ultimarla anche qualora la validità del Green pass dovesse scadere nel corso della stessa». (leggo.it)

Trenord premia i clienti che comprano in digitale: per promuovere l’acquisto online di biglietti e abbonamenti l’azienda ferroviaria ha dato il via al concorso “Vinci in partenza”. Sono esclusi i biglietti speciali Gite in treno, i biglietti da/per l’aeroporto di Malpensa e i biglietti transfrontalieri. (La Provincia di Cremona e Crema)

Al macchinista scade il green pass, treno soppresso. Comprensibili gli enormi disagi per pendolari che cercavano di raggiungere il luogo di lavoro, e altrettanto comprensibile la rabbia presto montata tra quelle che sembrano essere le ennesime vittime di una burocrazia decisamente cieca. (Il Primato Nazionale)

Trenord ha lanciato il concorso "Vinci in partenza", con un serie di premi in palio per i clienti che acquistano biglietti e abbonamenti online. Da giovedì 28 ottobre fino al 30 novembre, ha fatto sapere l'azienda in una nota, chiunque compri un titolo di viaggio sul sito o sull'app Trenord può partecipare al concorso. (MonzaToday)

Da allora neppure la parvenza di rapporti sindacali industriali, solo stipendi industriali ma tran tran da pubblica amministrazione. Da allora, nonostante tutto questo, si contano una decina di scioperi all’anno, e una crescita esponenziale dei disservizi (ritardi e soppressioni dei treni). (MilanoToday.it)

Prima di salire a bordo si è regolarmente sottoposto al controllo del green pass e il controllo ha dato esito positivo: green pass valido. E qui la sorpresa: green pass non più valido. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr