L’Aquila, 12 anni dal sisma: la senatrice Stefania Pezzopane ricorda le 309 vittime

L’Aquila, 12 anni dal sisma: la senatrice Stefania Pezzopane ricorda le 309 vittime
la-notizia.net INTERNO

Chi, come mia figlia aveva 10 anni, non ricorda nemmeno come era L’Aquila prima del terremoto e chi è nato dopo, conoscerà solo L’Aquila nuova.

Così abbiamo contribuito a far capire che la prevenzione è l’unico modo serio per salvare l’Italia dal disfacimento anche morale e per onorare quelle vite spezzate, una notte di aprile, 12 anni fa.”. Elisa Cinquepalmi.net

L’Aquila, 12 anni dal sisma: la senatrice Stefania Pezzopane ricorda le 309 vittime. (la-notizia.net)

Ne parlano anche altri media

Il rapporto tra tamponi molecolari e nuovi casi è di 8.8%, mentre ieri era stato di 4.9%. Sono concentrati prevalentemente nella provincia dell’Aquila e più in particolare nell’area della Marsica. (AbruzzoLive)

Il bilancio definitivo fu di 309 vittime, oltre 1.600 feriti e oltre 70mila sfollati Era il 6 aprile del 2009 e alle 3:32 a L’Aquila una scossa di magnitudo pari a 6,3 ha sconvolto per sempre la vita di migliaia di persone. (triestecafe.it)

Una personalità dalla valenza poliedrica, per anni e anni storica dell’arte della Soprintendenza Preghiera che è corresponsabilità, ma anche la forza che permette di affrontare la complessità della vita. (Info Media News)

L’Aquila, 12 anni dal terremoto. La pandemia non ferma le celebrazioni

Invece, dove c’è Popolo, il dramma è condiviso: vissuto da tutti e da ciascuno in modo diverso, ma universale. “Il dramma del terremoto ha reso ancora più ‘Popolo’ la gente aquilana: la comune tragedia, affrontata ‘insieme’, ha stretto, con nodi inscindibili, il mutuo senso di appartenenza. (Cagliaripad)

Una scossa di terremoto di 5,8 gradi della scala Richter in pochi minuti distrugge gran parte del centro storico dell'Aquila e molti paesi vicini. All'ondata di solidarietà di decine di migliaia di "angeli" delle macerie fa da perverso contrappunto un coro stonato, per fortuna minoritario, di gretti avvoltoi. (Il Giorno)

Durante la celebrazione sono stati letti i nomi delle 309 vittime. Infine alle 12 le autorità si ritroveranno dinanzi alla Casa dello Studente per un ultimo ricordo delle vittime (ZON.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr