Grande Torino: Angiola Rigamonti ricorda lo zio Mario, morto a Superga

Grande Torino: Angiola Rigamonti ricorda lo zio Mario, morto a Superga
LaPresse SPORT

“Ho promesso a mio padre che avrei mantenuto vivo il ricordo di suo fratello, venendo qui io vedo lo zio Mario, la nonna, il nonno e mio papà”, ha dichiarato commossa la donna

La donna partecipa alle celebrazioni in forma ridotta davanti alla lapide che ricorda le vittime del disastro aereo. (LaPresse) Commemorazioni in forma ridotta per il secondo anno consecutivo a Torino nel giorno del 72esimo anniversario della tragedia di Superga, che mise fine al Grande Torino. (LaPresse)

Ne parlano anche altri giornali

anni fa scomparve il Grande Torino: nell'incidente aereo sul colle di Superga persero la vita 31 persone. Settantadue anni fa finiva la storia degli Invincibili del Grande Torino, una squadra che rimarrà per sempre nella storia e nel mito del calcio mondiale. (Tuttosport)

Superga, il 4 maggio, è divenuto così un luogo di culto, di aggregazione e di meditazione, con la Santa Messa celebrata nella Basilica. L'emergenza sanitaria impedirà infatti alla squadra di salire nel pomeriggio al Colle di Superga per evitare assembramenti. (Toro News)

Un’altra testimonianza legata alla memoria del Grande Torino esposta al Museo del Calcio è la spilla di Romeo Menti (dono di Titti Menti). Il Museo del Calcio ha voluto ricordare il Grande Torino, il suo comporre quasi per intero la squadra Nazionale, la sua storia, il senso di appartenenza e il suo legame forte con le generazioni (Torino FC)

Il Museo del Calcio ricorda il Grande Torino

Al termine della gara persa contro il Torino, Roberto D'Aversa ha commentato il risultato a Sky: "Siamo dei. (Torino Granata)

Lo rammenta ancora quel pomeriggio di 45 anni fa? Bisogna stare attenti, non creare assembramenti e una cerimonia per il Grande Torino a Superga rischiava di essere un'occasione di contagio (newsbiella.it)

Il Museo del Calcio ha voluto ricordare il Grande Torino, il suo comporre quasi per intero la squadra Nazionale, la sua storia, il senso di appartenenza e il suo legame forte con le generazioni Nel giorno che ha segnato la tragedia di Superga, il 4 maggio, il Museo del Calcio, che raccoglie la storia della Nazionale, espone una serie di oggetti dedicati alla memoria del Grande Torino. (Calcio e Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr