Covid, tornano le chiusure: stop a cinema, teatri e cultura in alcuni Comuni dell'Alto Adige

Covid, tornano le chiusure: stop a cinema, teatri e cultura in alcuni Comuni dell'Alto Adige
Finestre sull'Arte INTERNO

Da Ortisei a Santa Cristina Valgardena, da Rasun Anterselva a Castelrotto dunque chiusi cinema, teatri, e in generale tutti i locali dove si tengono eventi culturali.

Foto www.valgardena.it. Covid, tornano le chiusure: stop a cinema, teatri e cultura in alcuni Comuni dell'Alto Adige

Categorie: di Redazione , scritto il 23/11/2021, 17:42:08Categorie: Attualità. In venti Comuni dell’Alto Adige tornano le misure che pensavamo di aver dimenticato per sempre: coprifuoco, mascherine obbligatorie quasi ovunque anche all’aperto, e anche stop alla cultura, in particolare agli eventi, ai teatri e ai cinema. (Finestre sull'Arte)

Se ne è parlato anche su altri media

A livello provinciale ad oggi sono stati effettuati in totale 710.544 tamponi su 256.833 persone. - Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate (postacuti): 61. - Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco: 2 (agg. (ladigetto.it)

Così molte Regioni corrono ai ripari introducendo nuove restrizioni, in particolare obbligo di mascherina all’aperto e coprifuoco. (Notizie.it)

I "comuni rossi" in Alto Adige. Una corsa contro il tempo, quella dell'Alto Adige, per cercare di salvaguardare commercio e turismo in vista delle feste, salvando anche la stagione sciistica, dopo la chiusura dell'inverno scorso a causa del Covid. (Today)

Virus, ecco perché l'Alto Adige sta andando male

A causa di questo scenario e del fatto che: "In 20 comuni abbiamo una situazione ancora più preoccupante" le misure stabilite sono sembrate inevitabili. Bisogna, infatti, evitare, per l'economia della Regione una nuova battuta d'arresto per il commercio e il turismo in vista delle festività (METEO.IT)

Attualmente sono una ventina i comuni, soprattutto nelle valli tra cui anche Ortisei e Santa Cristina dove questi parametri sono stati ampiamente superati. (Fantaski.it)

Domani, mercoledì 24 novembre, in 20 Comuni dell’Alto Adige scatteranno severe misure di contenimento dei contagi da coronavirus. Alla popolazione dei 20 Comuni interessati, tra le ore 20 e le ore 5 del giorno successivo sono consentiti solamente spostamenti sulla base di comprovate esigenze lavorative, motivi di salute o situazioni di necessità ed urgenza. (L'Amico del Popolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr