Prof senza green pass, il Comune: "Rispetto delle regole deve essere garantito"

Prof senza green pass, il Comune: Rispetto delle regole deve essere garantito
ModenaToday INTERNO

Ringrazio loro e le famiglie, la cui fiducia nella scuola non deve venir meno per un caso assolutamente isolato.

Così come dobbiamo dire grazie a tutti gli educatori, i docenti, i dirigenti scolastici e i collaboratori che in questa delicata e difficile situazione stanno impegnandosi al massimo per far funzionare la scuola, consapevoli del ruolo fondamentale che ha nella vita dei loro studenti.

Ma occorre anche che le scuole siano vigili e tempestive – aggiunge l’assessora – nel pretendere il rispetto delle regole e nel garantire a bambini e ragazzi di frequentare serenamente l’ambiente educativo e scolastico”

Così facendo rischiano di mettere in ombra la stragrande maggioranza dei docenti i quali stanno svolgendo, invece, il proprio lavoro con passione e assoluta dedizione, ponendo davanti a tutto il benessere dei bambini e dei ragazzi loro affidati”. (ModenaToday)

Su altri giornali

La professoressa avrebbe dovuto indossare la mascherina Ffp2 in classe, visto che era stato registrato un caso di positività, ma per il secondo giorno di seguito si è presentata con la chirurgica. Gli studenti a quel punto hanno chiamato i genitori per farsi venire a prendere con la prof che ha deciso di chiamare la polizia (Adnkronos)

La donna, una cinquantenne docente di sostegno sino ad allora al lavoro con il green pass base possibile grazie ai tamponi, non ha accettato il diktat e si è presentata a scuola, all'ingresso dell'istituto tecnico industriale Giorgi Majorana di via Isonzo, a Borgoratti. (Primocanale)

Gli studenti a quel punto hanno chiamato i genitori per farsi venire a prendere con la prof che ha deciso di chiamare la polizia. Ricciardi: “Prof senza FFP2? (Orizzonte Scuola)

Covid: insegnante non indossa mascherina Ffp2, gli alunni escono dalla classe

In base alla nuova normativa, c’è l’obbligo per alunni e insegnanti di indossare per dieci giorni la mascherina Ffp2. Una professoressa si rifiuta di indossare la mascherina Ffp2 in classe e per protesta gli studenti escono dall’aula. (Secolo d'Italia)

Ad esprimerla è l’assessora all’Istruzione del Comune di Modena Grazia Baracchi, che chiarisce come invece l’episodio della mascherina sia ancora in fase di valutazione. Un tira e molla che andava avanti da un paio di giorni quello tra l’insegnante e gli studenti di una terza. (modenaindiretta.it)

La vicenda, accaduta ieri a Modena, è riferita dalla Gazzetta di Modena. Una professoressa di una scuola media inferiore si è rifiutata di indossare in classe la mascherina Ffp2 al posto di quella chirurgica dopo che nei giorni precedenti era stato segnalato un caso di positività al Covid tra gli studenti e gli stessi alunni hanno deciso di abbandonare l’aula per protesta. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr