Sainz: "Tentare l'undercut non ha pagato"

Sainz: Tentare l'undercut non ha pagato
Più informazioni:
Motorsport.com, Edizione: Italia SALUTE

La decisione di provare a fare l’undercut è stata rischiosa e purtroppo non ha pagato.

Le simulazioni gara effettuate al venerdì hanno forse tratto in inganno la Ferrari e lo stesso Sainz si è detto sorpreso delle difficoltà vissute con la mescola media.

Con le Pirelli gialle Sainz ha sofferto da subito ed ha accusato un evidente sottosterzo che ha reso inguidabile la sua SF21.

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21 1 / 22 Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images Carlos Sainz Jr. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Su altre testate

22° giro/66 Sainz potrebbe provare l’overcut nei confronti di Norris, il problema è che ora ha davanti Russell che potrebbe farli perdere del tempo. 16° giro/66 Hamilton a mezzo secondo da Bottas, Verstappen ha perso terreno e gira a 2 secondi dalle due Mercedes (OA Sport)

Carlos Sainz è ovviamente deluso dall'11° posto al GP del Portogallo, terminato per lui con una delusione dopo una bella qualifica. Questo sforzo ci ha portato ad avere tanto sottosterzo e da lì in poi ho finito la gomma davanti, andando sempre più indietro. (Autosprint.it)

Ora andiamo a Barcellona con voglia di riscatto". Mattia Binotto non nasconde la delusione della Ferrari al termine del GP del Portogallo , con le Rosse che hanno chiuso al 6° posto con Leclerc e all'11° con Sainz. (Sky Sport)

Formula 1, Leclerc: "Se non siamo arrivati quinti è colpa mia"

Più che sbaglio è ambizione di voler passare e superare Norris già da quel momento e fase della gara. E invece è stato proprio un sorpasso a Norris a penalizzare lo spagnolo, passato anche dalle Alpine. (Autosprint.it)

Il dato positivo che evidenzia la terza gara è che la partita per essere terza forza del Circus dietro a Mercedes e Red Bull sembra sia un “derby” con la squadra di Woking. Ma i tecnici di Maranello, forse, hanno trascurato un dato che avrebbe dovuto far riflettere: la gara si è disputata con una temperatura dell’asfalto di 40 gradi. (Motorsport.com Italia)

Purtroppo però da quel momento abbiamo mangiato la gomma Sono critico, non è stata una buona gara Se guardiamo la gara di oggi sono contento, non potevo fare di più. (Automoto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr